Conclusa l’indagine interna sull’anticipo del countdown di Capodanno. La ricostruzione sconfessa la linea difensiva di Azzalini: un’eccezione non concordata con la direzione di Rai1

Si è conclusa l’indagine interna sull’anticipo del countdown di Capodanno e sull’sms con la bestemmia ed entro pochi giorni saranno comminate le sanzioni. Lo ha confermato il direttore generale Campo Dall’Orto. L’azienda ha ricostruito gli ultimi 10 Capodanni trasmessi da Rai1 ed è emersa una verità che sconfessa la linea difensiva del capostruttura Antonio Azzalini.
In passato la rete non ha anticipato il countdown e dunque non vi era alcuna prassi alla quale attenersi come invece sostenuto dal dirigente. La vicenda del 31 dicembre scorso rappresenta dunque una eccezione non concordata con la direzione di Rai1. Lo stesso Giancarlo Leone qualche giorno fa era intervenuto energicamente per rivendicare la correttezza dell’operato della rete da lui diretta e per stigmatizzare un comportamento ritenuto irrazionale e irrispettoso del pubblico televisivo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Nasce Banijay Studios Italy, casa produzione tv guidata da Massimo Del Frate

AT&T punta sul digital adv e acquisisce la società pubblicitaria AppNexus

Facebook pensa a un contatore per misurare il tempo speso dagli utenti sul social