New media

21 gennaio 2016 | 17:59

Apple investe in Italia. A Napoli il primo centro di sviluppo app d’Europa. Tim Cook incontrerà Matteo Renzi che dice: in arrivo 600 nuovi posti di lavoro

(Huffpost) “Apple aprirà a Napoli. È una bella realtà di innovazione, di app. Credo che ci saranno circa 600 persone impiegate. Domani Tim Cook sarà qua, ci parleremo dopo l’incontro di Milano del novembre scorso e dopo l’accordo sulle pendenze fiscali”. Con queste parole, in conferenza stampa a Palazzo Chigi, il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha accolto positivamente la decisione di Apple di investire in Italia.

Tim Cook, Ceo di Apple

Tim Cook, Ceo di Apple (foto Olycom)

In un comunicato, Apple aveva annunciato la creazione in Italia del primo Centro di Sviluppo App iOS d’Europa, per fornire agli studenti competenze pratiche e formazione sullo sviluppo di app iOS per l’ecosistema di app più innovativo e vivace al mondo. Sarà situato in un istituto partner a Napoli, sosterrà gli insegnanti e fornirà un indirizzo specialistico preparando migliaia di futuri sviluppatori a far parte della fiorente comunità di sviluppatori Apple. Inoltre, Apple lavorerà con partner in tutta Italia che forniscono formazione per sviluppatori per completare questo curriculum e creare ulteriori opportunità per gli studenti. Apple prevede di ampliare questo programma estendendolo ad altri paesi a livello mondiale.

“L’Europa è la patria di alcuni degli sviluppatori più creativi al mondo e siamo entusiasti di aiutare la prossima generazione di imprenditori in Italia ad acquisire le competenze necessarie per avere successo”, ha affermato Tim Cook, Ceo di Apple. “Il fenomenale successo dell’App Store è una delle forze trainanti dietro gli oltre 1,4 milioni di posti di lavoro che Apple ha creato in Europa e presenta opportunità illimitate per le persone di tutte le età e aziende di ogni dimensione in tutto il continente.”

Matteo Renzi ha segnalato che quello di Apple è il secondo di cui importanti colpi messi a segno sul tema dell’Ict. Il primo veniva da Cisco Systems: “ci sono cento milioni di euro di investimento di Cisco in Italia, da Vimercate a Scampia, iniziative molto belle. E questi annunci sull’ict sono solo i primi due”.