21 gennaio 2016 | 16:24

Via libera dall’antitrust Ue alla joint-venture tra i due grandi gruppi della produzione di contenuti tv, Banijay e Zodiak

La Commissione europea ha dato oggi il via libera alla costituzione di una joint-venture tra il gruppo francese Lov e la De Agostini nel settore della produzione e distribuzione di contenuti audiovisivi. Secondo l’antitrust di Bruxelles, l’operazione che riguarda le società Banijay e Zodiak non comporta problemi dal punto di vista della tutela della libera concorrenza poichè le sovrapposizioni tra le aziende interessate sono limitate e la competizione è garantita dalla presenza sul mercato di altre aziende operanti negli stessi settori.

Banijay Group (che fa capo al gruppo Lov ed e’ partecipato anche da Exor) e Zodiak Media (De Agostini), come spiega Ansa riprendendo la notizia, operano nel settore della creazione di contenuti per la televisione e per piattaforme multimediali, hanno siglato lo scorso luglio un accordo per la fusione dei loro cataloghi complementari e delle loro unità di produzione.

Marco Bassetti (foto Olycom)

Al termine delle operazioni, Stephane Courbit sarà nominato presidente e Marco Bassetti sarà l’ad del nuovo gruppo. Si viene così a creare uno dei gruppi indipendenti di produzione e distribuzione più grandi del mondo e il più grande agglomerato non controllato da un gruppo media, con un fatturato da 1 miliardo di dollari, presente in più di 18 Paesi, nei quali vengono prodotti programmi di intrattenimento, fiction, factual, reality, docu-drama, programmi per bambini e cartoni animati. Una divisione vendite internazionale si occupera’ dei diritti di distribuzione e licensing sia per i contenuti auto prodotti, sia per i contenuti di terze parti.