22 gennaio 2016 | 13:14

Continuano le pressioni degli azionisti di Yahoo per la vendiata degli asset internet della compagnia. Il 2 febbraio probabile l’annuncio delle nuove strategie

Settimane decisive per Yahoo che a breve potrebbe annunciare le sue strategie per rilanciarsi. Stando a quanto riporta il Business Insider la presentazione potrebbe avvenire già il prossimo 2 febbraio, in occasione della conference call sui conti della compagnia, forse per valutare anche le reazioni degli investitori.  Intanto, secondo quanto riporta Reuters, sarebbero arrivate diverse offerte per l’acquisto delle attività internet della compagnia, formalmente mai messe direttamente sul mercato.

Yahoo avrebbe riferito di averle respinte come del resto aveva fatto in precedenza a dicembre, prima dell’assemblea in cui il board aveva deciso di non procedere con la vendiata della sua partecipazione in Alibaba. Nella stessa occasione, invece, Yahoo avrebbe esplorato la possibilità di separare, sempre attraverso uno spin off, le attività internet. Il presidente della compagnia Maynard Webb aveva allora ribadito l’intenzione di non voler vendere le attività internet, benchè la compagnia fosse aperta a offerte.

Marissa Mayer

Marissa Mayer, Ceo Yahoo (foto Olycom)

Una posizione non condivisa da alcuni investitori, come Startboard, che al contrario spingerebbero per la vendiata e per una revisione completa del managemtent, a cominciare dal ceo Marissa Meyer, le cui scelte sono state più volte messe in discussione.