Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti

Twitter tenta di superare le difficoltà che non la fanno più crescere, decapitando la prima linea di dirigenti. L’ad Jack Dorsey, riporta l’agenzia di stampa Agi, ha licenziato diversi top manager: Alex Roetter, capo degli ingegneri; Kevin Weil, responsabile prodotto; Katie Stanton, capo ufficio stampa e Skip Schipper, vicepresidente alle risorse umane.

Jack Dorsey, ceo ad interim di Twitter (foto Olycom)

Jack Dorsey, ceo di Twitter (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Dal 20 al 28 ottobre torna #ioleggoperché: oltre 2mila librerie mobilitate per le biblioteche di 9mila scuole

Fraccaro: no a giornali, tv e radio regionali nelle mani di un unico editore. Al lavoro per vietare le concentrazioni

Bonomi, Assolombarda, scatenato. Al Governo: alimenta paure per ottenere consenso, no a reddito cittadinanza; sì a Tav, Tap e grandi opere