In Messico esiste una connessione Internet 100 volte più veloce del wifi, scrive El País. Si chiama Lifi e utilizza la luce (INFOGRAFICA)

C’è una connessione 100 volte più veloce del wifi, scrive El País, si chiama “Lifi” ed è già disponibile in Messico. A commercializzarla è Sisoft, l’azienda del matematico Arturo Campos, che non l’ha inventata, ma spiega, non solo come sia più potente del wifi, ma anche più sicura, “impossibile da hackerare”.

La tecnologia impiegata da Sisoft è definita “Lifi”, acronimo di “Light fidelity”, e si basa sulla luce trasmessa direttamente da un Led al pc o dispositivo mobile, come evidenzia lo schema in pagina.

Il Led, spiega El País, che costa meno di 200 dollari, è in grado di trasmettere più dati di un’antenna telefonica, aspirando a risolvere il problema della saturazione delle frequenze. “Con questa connessione 5G”, spiega Campos, “amplieremo lo spazio di traffico a disposizione degli utenti”.

Inoltre, secondo Campos, il Lifi potrebbe aprire nuove frontiere per tutto ciò che riguarda la domotica e la connessione alle Reti da parte delle automobili

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Agcom, crisi editoria richiede ampia riflessione, in 10 anni perso metà del peso. Cardani: Sic vale 17,6 mld

Un americano su cinque naviga su smartphone senza avere la connessione internet in casa

Digitale: italiani fanalino di coda in Ue; ultimi per lettura di news online