Comunicazione

27 gennaio 2016 | 11:42

RaiNews24 ha indetto uno sciopero per il 5 febbraio: basta con direzioni ad interim

Sciopero a RaiNews24 venerdì 5 febbraio. La decisione è stata presa all’unanimità dall’assemblea di redazione di Rainews 24, Rainews.it e Televideo, “a causa della mancata nomina del direttore che si attende ormai da sei mesi”, lo riporta l’agenzia di stampa Agi.

Dopo la nomina di Monica Maggioni a presidente della Rai, le tre testate sono guidate da sei mesi con una direzione a interim e – dice un comunicato – “si trovano nella impossibilità di vedere applicato l’articolo 6 del Contratto Nazionale di Lavoro (prerogative del direttore) e l’articolo 34 (ruolo del Cdr). Non esiste più un piano editoriale poichè quello precedente è nei fatti cancellato; l’organico di Rainews.it, il portale di informazione della Rai, è stato fortemente ridimensionato; Televideo vive una sofferenza continua dovuta al dimezzamento di organico e alle innovazioni promesse e mai realizzate; Rainews24 non ha più una missione a causa dell’assenza di una direzione con pieni poteri”.

Per questi motivi l’assemblea delle tre testate – tenutasi ieri alla presenza del segretario dell’Usigrai, Vittorio di Trapani, e del presidente della Fnsi, Giuseppe Giulitti – chiede ai vertici aziendali “il rispetto del contratto nazionale di lavoro e di procedere alla nomina di una direzione stabile ed autorevole, di alto profilo, capace di confermare il ruolo innovativo di Rainews24 all’interno del servizio pubblico. Occorre individuare una professionalità capace di raccontare il quadro internazionale ma anche le periferie del mondo e quelle italiane. Un profilo che, siamo convinti, è presente all’interno del servizio pubblico”. Inoltre, “è urgente rideterminare la missione del canale all-news della Rai e individuare le prospettive per il progetto di multipiattaforma”.