Manager

28 gennaio 2016 | 14:04

Gianni Scotti, delegato generale di Saint-Gobain della nuova delegazione Mediterraneo

Gianni Scotti, da gennaio 2016, è stato nominato delegato generale di Saint-Gobain della nuova delegazione Mediterraneo, che comprende Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, Marocco, Algeria, Tunisia e Libia.

La nuova delegazione del Mediterraneo nasce dalla volontà di Saint-Gobain di ridefinire le macro aree geografiche del gruppo al fine di perseguire una strategia di rifocalizzazione nel business dei materiali per l’edilizia sostenibile, integrando sempre più i parametri di innovazione, comfort, design e riqualificazione ambientale.

Il percorso professionale di Scotti si è svolto in Saint-Gobain, a partire dal suo ingresso nel 1982 fino al suo ultimo incarico di presidente – amministratore delegato del gruppo Saint-Gobain per Italia, Grecia, Egitto e Turchia dal 2005.

Il passaggio nel 1995 in Saint-Gobain Abrasivi Italia, di cui assume la responsabilità di amministratore delegato, apre la parte internazionale della sua carriera che prosegue nella divisione worldwide Abrasivi. Nel 2000 è nominato direttore europeo del settore mole sottili (Thin Weels) e nel 2002 assume la direzione mondiale del settore mole sottili, nonché la direzione delle operazioni della divisione abrasivi in Asia passando infine nel 2004 alla direzione mondiale dei prodotti per le costruzioni della divisione abrasivi (Cpd), mantenendo la direzione mondiale delle mole sottili.

Gianni Scotti

Negli ultimi anni, Scotti ha dato un rilevante contributo alle attività in Italia in cui il gruppo è presente dal 1889 con il primo stabilimento di Pisa. Oltre ad essere presidente Fivra, Fderchimica abrasivi, vicepresidente di Federcostruzioni ricopre anche il ruolo di membro del comitato investitori esteri di Confindustria.