La Turchia chiede l’ergastolo per i due giornalisti di ‘Cumhuriyet’. Spionaggio e propaganda terroristica i capi d’accusa

Ieri la Procura di Istanbul ha richiesto l’ergastolo per il direttore di Cumhuriyet, Can Dündar e per il capo della redazione romana Erdem Gül. Spionaggio e propaganda terroristica i capi d’accusa. Come ricorda lastampa.it i due reporter avevano pubblicato, alla vigilia del voto, reportage e video nei quali l’intelligence turca passava armi a presunti membri dello Stato Islamico, e per questi erano stati attaccati dal premier Erdogan, che aveva chiesto due ergastoli.

Il 27 novembre scorso la magistratura turca ha dato ordine di arrestare Can Dündar ed Erdem Gül. Ora, spiega lastampa.it, il tribunale di Istanbul ora dovrà decidere se accogliere la richiesta e iniziare il processo.

Per la loro liberazione Reporter senza frontiere ha lanciato una petizione online. Su Twitter sono stati lanciati gli hashtag #JournalismIsNotaCrime e #FreeDundar per chiedere a tutti i giornalisti italiani di non lasciare soli i colleghi turchi Can Dündar ed Erdem Gül.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

L’Ue apre un’indagine sull’acquisizione di Shazam da parte di Apple

Tribunale accoglie ricorso di Tim e Vivendi: no a revoca consiglieri

Giornalisti sempre più vecchi, età media da 47 a 58 anni. Casagit: “Frana occupazionale”