Protagonisti del mese

04 febbraio 2016 | 10:30

Un futuro molto ambizioso

Msc investe 60 milioni di euro per una campagna di comunicazione globale. Per ribadire leadership ed eccellenza. Mentre si annunciano 5,1 miliardi di investimenti, sette nuove navi e un’isola per i crocieristi alle Bahamas

‘Non una crociera qualsiasi’. O se preferite, in inglese, ‘Not just any cruise’. È la nuova campagna pubblicitaria internazionale che Msc Crociere lancia per rafforzare ed estendere la sua posizione di leader di mercato in Europa, Sud America e Sudafrica. E per sottolineare la nuova strategia di posizionamento del marchio.

Nella foto, da sinistra: Gianni Onorato, ad di Msc Crociere, e Pierfrancesco Vago, executive chairman

Attiva dal 1988, sede a Ginevra e sede operativa a Napoli, Msc Crociere fa parte del gruppo Msc fondato nel 1970 dal capitano Gianluigi Aponte (la sigla sta per Mediterranean Shipping Company). La società capogruppo, Msc, è la seconda compagnia mondiale di gestione di linee cargo, con 500 navi portacontainer che servono 270 porti in tutto il mondo, 350 uffici locali e 28mila dipendenti. Msc Crociere è a sua volta la compagnia crocieristica a capitale privato – appartiene totalmente alla famiglia Aponte – più grande al mondo. Naviga tutto l’anno nel Mediterraneo e nei Caraibi, offrendo itinerari stagionali anche nel Nord Europa, nell’Oceano Atlantico, nelle Antille francesi, in Sud America e Sudafrica, ad Abu Dhabi e in Oman. A bordo delle sue dodici navi, Msc Crociere – che ha aggiunto proprio lo scorso anno al ricchissimo bouquet delle sue offerte, in esclusiva, anche Cuba, oltre a essere sbarcata sul mercato cinese – ha ospitato 1 milione 700mila passeggeri nel 2015, con una crescita del 10% a livello globale (+15% soltanto in Italia). In costante sviluppo anche negli anni della crisi economica mondiale – la tendenza riguarda tutto il settore della crocieristica, che nel 2014 ha raggiunto in Europa un nuovo massimo storico, con un impatto economico complessivo di 40,2 miliardi di euro e 6,4 milioni di passeggeri – Msc Crociere ha visto la sua attività aumentare dell’800% dal 2003, durante gli anni in cui la società è stata retta da Pierfrancesco Vago, attuale executive chairman.

“Siamo un’azienda molto ambiziosa che arriverà a raddoppiare la propria dimensione nei prossimi sei anni. È importante che il nostro posizionamento evolva di pari passo con questa crescita, per assicurare che l’esperienza a bordo incontri e superi le aspettative e i desideri dei crocieristi di tutto il mondo”, spiega Gianni Onorato, amministratore delegato di Msc Crociere dal 2013. “Il nuovo posizionamento rappresenta un’evoluzione dei valori che da sempre ci contraddistinguono e comunica chiaramente la nostra passione nel garantire a ciascuno dei nostri ospiti un’esperienza unica a bordo, grazie a un’attenzione scrupolosa a ogni singolo dettaglio. Parla dei nostri valori e del nostro impegno nell’offrire loro una crociera indimenticabile. Inoltre, esprime il nostro essere sempre più un’azienda globale proprio in un momento in cui abbiamo avviato una fase di crescita con un piano industriale senza precedenti”.

L’articolo  è sul mensile Prima Comunicazione n. 468 –Gennaio/Febbraio 2016
Scegli l’abbonamento che preferisci