Mercato

04 febbraio 2016 | 15:26

Rbs 6 nazioni di rugby si fa social e multipiattaforma con la diretta su Dmax e una clubhouse per seguire l’Italia

Con Discovery Italia il 6 Nazioni è social e multipiattaforma. Come spiega una nota, il torneo di rugby più antico e prestigioso al mondo, il Rbs 6 Nazioni, che vede protagoniste le 6 nazionali europee Italia, Inghilterra, Francia, Galles, Scozia e Irlanda, sarà trasmesso a partire da sabato 6 febbraio alle 14:45 con la diretta di Francia-Italia.

Le 15 partite del torneo, prosegue una nota, saranno trasmesse in esclusiva, in diretta e in chiaro su Dmax (canale 52), e i 5 match degli Azzurri saranno proposti in simulcast anche su Deejay Tv.

Per chi non vuole perdersi nemmeno un attimo della competizione, tutti i match saranno disponibili in live streaming anche su Dplay, il servizio Ott gratuito del Gruppo, grazie a D-Rugby, con un canale interamente dedicato all’interno del quale sarà possibile rivedere le partite dell’Italrugby subito dopo il fischio finale. Sul sito dmax.it, inoltre, ci sarà uno spazio dedicato a contenuti esclusivi, highlights, classifiche e fotogallery.

“Il grande rugby è nell’aria”. Questo il claim della campagna di comunicazione integrata, pensata per coinvolgere gli appassionati di questo sport in modo innovativo e multicanale che ha previsto, oltre ai mezzi stampa, radio e outdoor, un’importante declinazione web.

La promozione on air ha visto una fase di teasing multisoggetto e un promo con protagonisti i volti di Rugby Social Club, che ritorna su Dmax con la new entry Mauro Bergamasco. Promozione presente anche sugli schermi di oltre 100 stazioni italiane oltre allo Stadio Olimpico, su led a bordo campo e maxischermi. Inoltre, fuori dall’Olimpico, un’area dedicata e brandizzata Dmax sarà a disposizione dei tifosi che potranno imparare con gli esperti della Fir le basi dello sport.

Grande rilevanza al web, dove la campagna è stata declinata con un’idea particolarmente innovativa e virale, grazie alla produzione interna di 3 speciali video preroll multisoggetto ad hoc. Ciascuno presenta una situazione di “nonsense” iniziale di un finto spot pubblicitario, che viene letteralmente “spinta” fuori schermo da alcuni giocatori di rugby che simulano una mischia, facendo così spostare l’attenzione su Dmax e Rbs 6 Nazioni.

In occasione della festa degli innamorati, è partita sul sito di Dmax l’originale iniziativa web #spostiamosanvalentino, una call to action che, attraverso una petizione aperta su Change.org, invita i tifosi a firmare la petizione per spostare i festeggiamenti di San Valentino dal 14 al 10 febbraio, così da potersi godere la partita Italia-Inghilterra, primo match del torneo giocato in casa, che si disputerà proprio il 14 febbraio.

Durante le partite che vedranno protagonisti gli Azzurri, ad accompagnare i tifosi ci sarà una Dmax Clubhouse itinerante: le clubhouse di 4 città italiane simbolo per il mondo del rugby saranno trasformate in Dmax Clubhouse, dove gli appassionati potranno godersi la partita e partecipare a particolari attività e giochi in perfetto stile Dmax. Il tutto sotto la supervisione di Paolo Wilhelm, di Onrugby.it, inviato speciale alla Dmax Clubhouse che farà collegamenti live con lo studio di Rugby Social Club. Ospite d’eccezione della prima tappa: Maurizio Giovannelli, ex capitano storico della nazionale.

Ecco le tappe della Dmax Clubhouse:

· 6 febbraio (Francia-Italia) a Roma; 14 febbraio (Italia – Inghilterra) a Padova

· 27 febbraio (Italia-Scozia) a Parma; 12 marzo (Irlanda-Italia) a L’Aquila

Per la quinta e ultima tappa (Galles-Italia), che si disputerà il 19 marzo, Discovery Italia ha pensato di far vivere ai tifosi l’emozione di entrare negli schermi televisivi: dal 6 febbraio al 12 marzo sarà aperto un casting online sul sito di Dmax attraverso cui ogni appassionato potrà mandare una foto in cui dovrà dimostrare come la propria casa, la propria famiglia e i propri amici siano la situazione ideale per ospitare l’ultima tappa della Dmax Clubhouse. Il tifoso selezionato dalla redazione di Dmax potrà aprire le porte di casa a Chef Rubio che si collegherà in diretta con lo studio di Rugby Social Club per commentare il match.

L’Rbs 6 Nazioni sarà sempre più social: oltre al live twitting di tutte le partite dell’Italia attraverso #6nazioni, è prevista un’originale iniziativa di social tv. Tutti i fan del rugby saranno invitati su Twitter a divertirsi votando durante le partite i volti della nazionale in particolari e ironici sondaggi, i cui risultati verranno resi noti durante il post partita di Rubgy Social Club.