04 febbraio 2016 | 16:55

Entro pochi giorni l’intesa sulla banda ultra larga tra Stato e Regioni, dice il presidente della Conferenza delle Regioni, Bonaccini

L’intesa tra lo Stato e le Regioni per lo sviluppo della banda ultra larga sara’ trovata entro la prossima settimana. Il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, al termine della Stato-Regioni di questo pomeriggio ha detto ai cronisti: “Rimandiamo alla prossima settimana ma non oltre perche’ vogliamo arrivare il prima possibile ad approvare un piano che possa subito dar corso a degli investimenti che servono al Paese sia in termini di competitivita’ che di creazione di posti di lavoro. Confido che ci possa essere una larga espressione di condivisione. Lavoriamo per l’unanimita’”.
Una proroga dei tempi era stata chiesta dal presidente della Regione Valle d’Aosta durante la Conferenza delle Regioni. Dal riparto degli 1,6 miliardi a disposizione, aveva spiegato Augusto Rollandin, risulterebbero penalizzate le Regioni che sono gia’ partite con il cablaggio usando risorse proprie. “Abbiamo messo soldi nostri e non possiamo essere penalizzati perche’ siamo partiti prima” nella realizzazione a livello regionale delle reti di banda ultra larga. (AGI)

Stefano Bonaccini

Stefano Bonaccini