04 febbraio 2016 | 17:26

Il gruppo statunitense Motorsport acquista il 51% di Edimotive, vara l’edizione italiana di Motorsport.com e prepara il lancio di un nuovo sito dedicato ad auto e moto che si chiamerà Motor1

Motorsport.com, controllatoa del  gruppo Motorsport con sede a Miami, ha acquisto il 51% di Edimotive, editrice fondata nel 2004 da Alessandro Lago con Filippo Salza e Andrea Farina. Con l’operazione, dall’8 febbraio OmniAuto.it e gli altri siti dell’editrice OmniMoto.it, OmniFurgone.it e OmniCorse.it, confluiscono nell’edizione italiana di Motorsport.com.La raccolta pubblicitaria rimane un’esclusiva della concessionaria pubblicitaria interna alla Edimotive che continuerà a vendere il network ‘Omni’ e Motorsport.com Italia. La campagna lancio sarà gestita internamente e si svilupperà prevalentemente sui siti del Gruppo nonchè su Facebook.

Oltre al lancio dell’edizione italiana di Motorsport.com, il gruppo ha in cantiere  progetto definito ‘globale’, che sarà dedicato sempre al mercato auto e moto e di cui conosciamo solo il nome: Motor1. Il lancio e’ previsto tra qualche mese.

Filippo Salza

Filippo Salza

Il comunicato stampa

Motorsport.com lancia ufficialmente la prima edizione italiana del network: lo switch on è fissato per lunedì 8 febbraio alle ore 13:00 quando OmniCorse.it, sito di riferimento in Italia per il mondo delle corse, migrerà ufficialmente sulla nuova piattaforma internazionale (it.motorsport.com).

L’apertura segue l’acquisizione di una quota di controllo della Edimotive Srl – da oltre 10 anni editore leader in Italia nel settore automotive – da parte di Motorsport LLC, la Multimedia Company americana con sede a Miami editrice del portale Motorsport.com (www.motorsport.com).

OmniCorse.it, online dal 2010, è il primo web magazine italiano dedicato al motorsport con oltre 650.000 utenti unici mese. Il network Edimotive (OmniAuto.it, OmniCorse.it, OmniMoto.it, OmniFurgone.it) entra così a far parte del più ambizioso progetto editoriale motoristico mai realizzato su scala mondiale, con una piattaforma presente in 15 paesi (Cina, India, America Latina/Messico, Stati Uniti, Brasile, Middle Est/Arabia, Russia, Germania, Regno Unito, Francia, Italia, Australia e in lancio Spagna e Giappone) e in 11 lingue differenti che conta su un target ben fidelizzato e focalizzato (88% Uomini, età media 34 anni, 6% laureati).

“La migrazione di OmniCorse.it sulla piattaforma online del network Motorsport.com costituisce un importante passo per rafforzare il nostro traffico in uno dei paesi europei più importanti per il settore del motorsport.” – dichiara Filippo Salza, President of European Operations di Motorsport.com e CEO di Edimotive – “Siamo sicuri che il nostro know how tecnologico unito all’esperienza del team editoriale e alla passione dei fan italiani porterà a grandi risultati”.

“Dopo cinque anni di storia cambiamo pelle. Diventiamo la voce italiana di un network mondiale, avremo la stessa immagine, ma non un pensiero unico” – dichiara Franco Nugnes, il direttore di Motorsport Italia – “Abbiamo l’ambizione di costruire una community nella quale coinvolgere piloti, tecnici e team manager per favorire un contatto diretto con tutti i lettori ed esaltare il motorsport in ogni dettaglio”.

Il sistema editoriale Motorsport.com punta ad una grafica moderna che permette una navigazione facile e intuitiva. Il database è ricchissimo: la ricerca di team e piloti permette di visualizzare news, foto e video aggiornati costantemente.

Motorsport Italia avrà una sua identità caratterizzata dalla grande tradizione motoristica del Bel Paese e allo stesso tempo godrà della forza di un network internazionale che permette la presenza nel paddock dei principali campionati e appuntamenti nel mondo, con inviati che racconteranno in diretta le corse auto e moto. Completano e arricchiscono il sito classifiche, gallery fotografiche e video in tempo reale. A valorizzare e potenziare la redazione: Roberto Chinchero che sarà parte del team internazionale di F1; Giorgio Piola che svelerà i segreti della tecnica con disegni e animazioni, in esclusiva su motorsport.com, pescando anche nel suo prezioso archivio storico. Inoltre, piloti come José Maria Lopez e Robert Kubica scriveranno i retroscena delle loro imprese.