05 febbraio 2016 | 18:07

Nessun iPhone economico nel nostro futuro. Cook: rimane il business del futuro e ha spazi di crescita ancora per decenni

Nel futuro di Apple non c’è un iPhone economico, dal prezzo e dalle funzioni ridotte, per i mercati in via di sviluppo, perché le ricerche della Apple hanno mostrato che gli utenti di questi mercati sono disposti a pagare di più per avere smartphone di qualità migliore. E quanto avrebbe detto Tim Cook nell’assemblea generale dei dipendenti della Apple presso il quartier generale di Cupertino. Subito dopo l’annuncio dei risultati finanziari del primo trimestre 2016, scrive Ansa, riprendendo il sito 9to5Mac, Cook ha confermato anche che la Mela si appresta a lanciare il prossimo mese un nuovo iPad e che i ricavi dei tablet, dopo la recente contrazione, torneranno a crescere entro la fine dell’anno.

Tim Cook, ceo di Apple, all’inaugurazione dell’anno accademico alla Bocconi (foto Olycom)

Per il ceo di Apple l’iPhone è ancora “il grande business del futuro” e ha “spazio di crescita per decenni”, visto che solo nell’ultima ‘stagione delle festività’ ne sono stati venduti 74,8 milioni di unità, tanti quanti gli abitanti di New York, Londra, Pechino e Shanghai.

Cook ha parlato in particolare dell’India, che ritiene una delle aree di maggior crescita per la Apple nel prossimo decennio, ricordando che è iniziata la preparazione per lo sbarco in quel Paese degli Apple Store. Cook ha anche ribadito che la Cina rimane un paese-chiave per il futuro della Mela morsicata e che la società di Cupertino progetta di aprire il suo 40/mo Apple Store cinese entro la fine della prossima estate.

Per quanto riguarda gli altri prodotti, Cook ha ricordato che durante le ultime festività l’Apple Watch è stato uno dei regali più ‘hot’ e che il nuovo Apple Tv ha registrato il suo record assoluto di vendite. E ‘Apple Music for Android’, infine, per il Ceo di Cupertino sta diventando un importante test per “sondare il terreno” sulle possibilità di crescita della divisione servizi, aprendo la strada a future ulteriori esportazioni su altre piattaforme.