Manager

08 febbraio 2016 | 17:03

Claudio Papetti, chief operating officer dell’area Industry di H-Farm

H-Farm, incubatore di start up e piattaforma di supporto alla creazione di nuovi modelli d’impresa con particolare attenzione al tema del digitale, annuncia l’ingresso di Claudio Papetti, amministratore delegato uscente di Bitmama. Papetti andrà a ricoprire il ruolo di chief operating officer dell’area Industry e avrà il compito di coordinare e ottimizzare le risorse umane nonché le attività operative e progettuali dell’azienda, per renderle efficaci e funzionali agli obiettivi di business della divisione.

Bergamasco, classe 1963, come spiega una nota dell’8 febbraio 2016, Claudio Papetti, dopo la laurea in economia e commercio, ha lavorato oltreoceano in Microsoft fino a ricoprire l’incarico di group manager della divisione product marketing internazionale; tornato in Italia è andato a IrisCube, società di consulenza e system integration, dove entra come socio e general manager della stessa che, nel 2003, viene ceduta al Gruppo Reply dopo averla portata a superare i 15 milioni di euro di fatturato.

Nel 2007 diviene amministratore delegato di Xyz, agenzia di comunicazione cross-media del gruppo Reply, nel 2009 la società, nel frattempo divenuta Aware, si fonde con Testawebedv, l’agenzia di comunicazione digitale del gruppo Armando Testa, per dare vita a Bitmama, una joint venture tra Armando Testa e Reply. Qui ricopre il ruolo di amministratore delegato e, sotto la sua guida, il fatturato di Bitmama passa da 5 milioni di euro nel 2009 a oltre 14 milioni di euro nel 2015.

“H-Farm è una realtà unica sia in termini di capacità di guidare la trasformazione delle aziende in ottica digitale, sia in termini di capitale umano”, ha dichiarato Claudio Papetti. “Sono entusiasta dell’opportunità di contribuire alle sue enormi prospettive di crescita, valorizzando la mia esperienza in aziende ad alto tasso di sviluppo ed inserendomi in un contesto davvero senza pari nel panorama dell’innovazione digitale”.