Mercato

09 febbraio 2016 | 12:00

Il 10 febbraio ‘La Stampa’ in edicola con lo speciale ‘Torino 2006-2016, 10 anni dalle Olimpiadi’

Il 10 febbraio ‘La Stampa’ è in edicola con un numero speciale dedicato alle XX Olimpiadi invernali che esattamente 10 anni fa, il 10 febbraio 2006, presero il via con la cerimonia di apertura, animando per 16 giorni, fino al 26 febbraio, il capoluogo piemontese e altre 8 località della regione, diventate teatro delle sfide sportive tra migliaia di atleti provenienti da 80 paesi di tutto il mondo.

Un dossier di 12 pagine, allegato al quotidiano, che spiega la nota stampa, vuole ripercorrere i momenti sportivi più emozionanti. Con il racconto anche un testo di Carolina Kostner, portabandiera per l’Italia alla cerimonia di inaugurazione, interviste ad atleti e volontari . Poi una selezione con le migliori foto, dalle premiazioni nella Medals Plaza di Piazza Castello, alle immagini dei campioni, a quelle del grande pubblico intervenuto. E, grazie a La Stampa Remix, un collage delle prime pagine, degli articoli e delle copertine che il giornale ha dedicato all’avvenimento.

Le Olimpiadi, le prime invernali in Italia a 50 anni da quelle del 1956 a Cortina, hanno rappresentato per Torino anche una grande occasione di cambiamento, modificando sia l’urbanistica che la vita quotidiana della città. Per questo nello speciale ci sarà spazio anche per raccontare le modifiche che l’organizzazione dei Giochi ha comportato per la città. Un articolo prende in esame il prima e il dopo Olimpiadi, analizzando il cambiamento cittadino e il destino degli impianti, sia nel positivo, come nel caso del Pala Alpitour, sia nel negativo, come in quello del Villaggio Olimpico. UN’analisi di Massimo Gramellini parlerà della trasformazione dell’immagine di Torino, sia nella percezione di chi ci abita sia in quella di chi la vede da fuori. In particolare, continua la nota, di come la vedono gli  statunitensi si occupa l’inviato de La Stampa a New York, Paolo Mastrolilli. In chiusura dello Speciale l’intervista a Marco Balich, che ideò la cerimonia di apertura, ed una divertente guida alle curiosità olimpiche.

Anche ai lettori è data la possibilità di contribuire all’edizione online dello Speciale sul sito de La Stampa che oltre ad essere arricchito di contenuti multimediali, con filmati e materiale d’archivio, ospiterà i loro ricordi legati all’evento.
Infine sui profili Twitter e Facebook del quotidiano saranno presenti le cronache dei principali eventi sportivi di 10 anni fa, mandati online come se fossero in diretta. La Stampa Remix è destinata anche a diventare una mostra che esordirà al Rifugio La Stampa di La Thuile allestito il 20 e il 21 febbraio in occasione delle Gare di Coppa del Mondo per poi trasferirsi in seguito al Museo Spazio La Stampa di Torino ed infine nel Rifugio La Stampa del Sestriere a fine marzo.