New media

09 febbraio 2016 | 18:30

Nel 2015 41 milioni di italiani ha avuto accesso al web, utilizzando sempre di più smartphone e tablet. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

La diffusione dell’online in Italia nel 2015 raggiunge l’86,3% della popolazione, con 41.5 milioni di italiani che dichiarano di accedere a internet da qualsiasi luogo e strumento. La total digital audience nel 2015 ha registrato un valore medio di 28.8 milioni di utenti unici nel mese e di 21.7 milioni nel giorno medio.

Nel solo mese di dicembre invece sono stati 22.2 milioni gli italiani che hanno navigato almeno una volta nel giorno medio da PC o device mobili, il 2% in più rispetto all’anno precedente con un incremento del 7% di accessi da mobile (smartphone e/ tablet). Lo dicono i nuovi dati Audiweb, pubblicati il 9 febbraio 2016.

Sintesi dei dati sulla diffusione dell’online in Italia – Audiweb Trends dicembre 2015
In base al nuovo report sulla diffusione dell’online in Italia, Audiweb Trends, sui dati di sintesi della Ricerca di Base realizzata in collaborazione con Doxa, nel 2015 risultano 41,5 milioni gli italiani che dichiarano di accedere a internet da qualsiasi luogo e strumento, l’86,3% della popolazione tra gli 11 e i 74 anni. La disponibilità di accesso a internet da qualsiasi device è ampiamente diffuso tra tutti i segmenti della popolazione analizzati, con un incremento del 4,7% in due anni.

Analizzando più nel dettaglio la disponibilità di accesso a internet dai vari device e dalle singole location esaminati, emerge una leggera flessione della disponibilità da casa tramite computer (-2,5% negli ultimi due anni), a fronte di un trend di crescita costante della diffusione dei device mobili con accesso a internet.
La disponibilità di accesso a internet da cellulari o smartphone, infatti, è disponibile per 32.7 milioni di individui (+45,3% in due anni) e 12.9 milioni da tablet (+83,6%). Aumentano anche gli italiani che dichiarano di accedere a internet tramite televisore (4.5 milioni, +63,2% in due anni) e da console giochi (6 milioni, +33,7% in due anni).

Sintesi dei dati dell’audience totale di internet – Audiweb Database, dicembre 2015
Per quanto riguarda i dati sulla fruizione reale di internet, prodotti da Audiweb Database, nel mese di dicembre 2015 la total digital audience ha raggiunto 29.1 milioni di utenti, il 52,7% degli italiani dai 2 anni in su, online complessivamente per circa due giorni (45 ore e 46 minuti).
Nel giorno medio sono stati 22.2 milioni gli italiani che si sono collegati almeno una volta a internet tramite i device rilevati (PC e device mobili – smartphone, tablet), con una media di 1 ora e 56 minuti online per persona.
A dicembre erano online nel giorno medio 18,5 milioni di italiani da device mobili (smartphone e/o tablet), il 42% degli individui di 18-74 anni, e 11.6 milioni da computer, il 21% degli italiani dai 2 anni in su.

Nel corso del 2015, la total digital audience ha registrato un valore medio di 28.8 milioni di utenti unici nel mese, e di 21.7 milioni nel giorno medio. Inoltre, confrontando i dati del solo mese di dicembre 2015 con i dati dell’audience online nell’anno precedente, si registra un incremento del 2% nella fruizione quotidiana di internet.
Più in dettaglio, nel giorno medio il trend risulta ancora in calo per la fruizione di internet da PC (-7% rispetto a dicembre 2014), continua a crescere l’audience online da dispositivi mobili (+7% gli italiani che navigano da smartphone e/o tablet nel giorno medio).

Dai dati sui profili degli utenti online nel giorno medio risultano 11.1 milioni gli uomini che hanno effettuato almeno un accesso a internet (il 40,5% degli uomini dai 2 anni in su), 11 milioni le donne (il 39,8%) e quasi due terzi dei giovani tra i 18 e i 34 anni (il 65,4% dei 18-24enni e il 63,5% dei 25-34enni).
In particolare, le donne e i giovani continuano a dedicare più tempo alla navigazione quotidiana: 2 ore online nel giorno medio per le donne, 2 ore e 23 minuti per i 18-24enni e 2 ore e 14 minuti per i 25-34enni.
Solo il 24,6% dei 55-74enni (3,5 milioni di utenti unici) accede a internet nel giorno medio da tutti i device rilevati, con un incremento del 32% in un anno di accessi da mobile per questa fascia di utenti.

Per quanto riguarda i dati sulla provenienza geografica, risultano online nel giorno medio il 42,5% degli abitanti dell’area Nord Ovest (5.8 milioni), il 41,6% del Nord Est (3.6 milioni), il 38,5% del Centro (3.4 milioni) e il 35,2% dell’area Sud e Isole (7 milioni).

Dai dati sul tempo totale trascorso online, emerge un trend positivo, anche in questo caso trainato dall’uso sempre più abituale dei device mobili. Infatti, rispetto all’anno scorso, cresce di circa il 3% il tempo complessivo online, con un incremento del 14,5% della quota del tempo dedicato alla navigazione tramite device mobili (smartphome e/o tablet) e un calo del 19,4% del tempo online da personal computer.
Per quanto riguarda, più in dettaglio, la distribuzione del tempo tra i device rilevati, nel mese di dicembre 2015 il 73,3% del tempo totale speso online nel giorno medio è stato generato dalla fruizione di internet dai device mobili, con quote di tempo speso online tramite mobile molto elevate per i giovani (86,3% del tempo online dei 18-24enni e 80,1% del tempo online dei 25-34enni) e le donne (78,3% del tempo totale trascorso online).

Infine, per quanto riguarda i dati di consumo, tra le principali categorie di siti e applicazioni più consultati nell’ultimo mese dell’anno, restano confermati i siti o applicazioni di ricerca (sotto-categoria “Search”, con il 92,4% degli utenti online), i portali generalisti (sotto-categoria “General Interest Portals & Communities”, con il 90,5% degli utenti online), i social network (“Member Communities”, con l’87,6% degli utenti online).

Risultano interessanti anche i dati di fruizione dei siti dedicati alla fruizione dei video (“Videos / Movies”, 24 milioni di utenti), i siti dedicati all’ecommerce (“Mass Merchandiser”, con 22,5 milioni di utenti unici nel mese), siti legati ai servizi mobile e di messaggistica istantanea “Cellular/Paging”, con 20.8 milioni di utenti unici) e le testate giornalistiche online (“Current event e Global News con 20,3 milioni di utenti unici.

NOTA METODOLOGICA
Completamente integrata alla rilevazione dell’audience da pc, la nuova ricerca Audiweb Mobile è basata su un modello di rilevazione ‘user centric’ che integra i dati di navigazione da device mobili (smartphone e tablet) con i dati della fruizione PC.
L’estensione del sistema di rilevazione ha richiesto un importante ampliamento del panel e la conseguente evoluzione della metodologia alla base del sistema di rilevazione. In particolare, al panel PC già esistente, composto da oltre 40.000 panelisti, sono stati aggiunti un nuovo panel per la misurazione delle navigazioni e dell’utilizzo di applicazioni da smartphone, composto da circa 3000 panelisti (1.500 per il sistema operativo Android e 1500 per iOS), e il panel per i tablet, composto da circa 1000 panelisti (Android e iOS). I due nuovi panel utilizzano meter-software per la rilevazione automatica delle navigazioni degli utenti.
Il risultato finale è rappresentato dal nastro di pianificazione, Audiweb Database: un file respondent level, che contiene i dati elementari di navigazione e i profili socio demografici degli utenti online, con un dettaglio per giorni della settimana, fasce orarie di 3 ore, proponendo le metriche già usate per l’audience da pc: utenti unici, reach %, pagine viste e tempo speso.

L’universo di riferimento della mobile audience:
- 18/74enni;
- possessori di smartphone/tablet con sistemi operativi Android o iOS;
- che dichiarano di navigare in Internet da smartphone/tablet.
L’universo di riferimento della total digital audience:
- individui con età 2-74+, ad esclusione dei dati “Mobile” che sono rilevati per i soli 18-74enni.

- Leggi o scarica il comunicato stampa (.doc)
- Leggi o scarica le tabelle riassuntive (.xls)