New media

12 febbraio 2016 | 15:47

Cresce il numero di persone che in America si affida alla Rete per trovare l’anima gemella. Lo studio del Pew Research Center (INFOGRAFICHE)

Sempre più americani cercano l’amore online, utilizzando siti e app per incontri. A rivelarlo è una ricerca del PewResearchCenter realizzata su un campione di 2000 persone tra il 10 giugno e il 12 luglio 2012 e pubblicata qualche giorno fa.
Stando ai dati, il 12% degli americani dice di aver usato questi siti, una percentuale in crescita rispetto al 9% registrato nel 2013, mentre il 9% ha usato le app (contro il 3% del 2013). In totale dunque il 15% del campione usa la Rete come Cupido, 4 punti in più rispetto al 2013. La crescita, nota la ricerca, è stata particolarmente marcata in due gruppi, i giovani tra i 18 e i 24 anni e gli adulti tra i 55 e i 64 anni. Nel caso dei più giovani la percentuale è quasi triplicata, passando dal 10% del 2013 al 27%, mentre è raddoppiata per quel che riguarda gli adulti, passando dal 6 al 12%.  Nella fascia 18-24 anni, si nota l’incremento più marcato nell’uso delle app, scelte dal 22%, mentre nel 2013 erano solo il 5%.

Quattro americani su dieci dicono poi di conoscere qualcuno che usa il dating online, mentre il 29% dice di conoscere qualcuno che in questo modo ha incontrato l’anima gemella o comunque ha iniziato una relazione seria, a lungo termine. E la percentuale più alta si registra tra coloro che hanno frequentato il college.

Principalmente sono positivi i commenti di chi ha usufruito di questi servizi, anche se, una buona parte resta consapevole degli aspetti negativi. L’80% del campione lo definisce un buon sistema per conoscere qualcuno, con il 62% che apprezza la possibilità di combinare degli “incontri” migliori, grazie all’opportunità di valutare più persone. Il 61% ritiene il dating online addirittura il sistema più facile ed efficiente per incontrare qualcuno.

Sull’altro versante però il 45% del campione lo ritiene un sistema comunque più pericoloso rispetto ad altri per incontrare persone, sentimento diffuso soprattutto tra le donne (53%, contro il 38% degli uomini). Il 31% ritiene si possa correre il rischio di non volersi impegnare. E poi il 16% si dichiara concorde con l’idea che chi usa questi sistemi è disperato.

Insomma, oltre ad arco e frecce, ora Cupido può contare anche sulla Rete per giocare con i cuori.