18 febbraio 2016 | 15:22

Focus Junior e il Politecnico di Milano portano ‘Tutti insieme all’università’. Ai ragazzi si spiega anche ‘La fisica di Star Wars’

Il magazine Focus Junior e il Politecnico di Milano anche quest’anno, dopo il successo delle precedenti edizioni, si uniscono nel progetto “Tutti insieme all’università”, rivolto ai bambini dai 7 ai 13 anni: cinque appuntamenti per assistere, con qualche anno d’anticipo, a vere e proprie lezioni universitarie dedicate ai grandi temi della scienza con i migliori professori del Politecnico di Milano. Gli incontri, che avranno luogo da febbraio a marzo, sono pensati per soddisfare la curiosità di bambini e ragazzi con contenuti innovativi, divertenti e stimolanti, che aiutano a scoprire il mondo in modo nuovo e intelligente, pienamente nell’ottica dell’educare divertendo che guida l’attività del brand Focus Junior.

Si inizia il 27 febbraio con un doppio appuntamento alle 10.30 e alle 12.00: esperimenti concreti di fisica guideranno i ragazzi tra fantascienza e realtà nei film della saga di Star Wars, con uno sguardo alle più recenti invenzioni della tecnologia.

Gli incontri proseguono poi il 5 marzo, con le emozioni dei robot, il 2 aprile con la scoperta dei motori del futuro, il 9 aprile con le tecniche di design di gioielli di carta rispettosi dell’ambiente, fino ad arrivare all’ultima lezione del 14 maggio sul funzionamento dei videogiochi, smontando il meccanismo di tre fra i più popolari.

Mentre i piccoli “studiano” i genitori verranno accompagnati in un tour all’interno del campus del Politecnico di Milano.

La partecipazione è gratuita, con un massimo di 400 partecipanti per ciascuna lezione.

Basta iscriversi sul sito del Politecnico, nell’apposita sezione dedicata agli eventi: www.eventi.polimi.it.

A seguire il calendario completo.

27 febbraio, ore 10.30 e 12.00

Dario Polli

SCOPRIRE LA FISICA DI STAR WARS

Come funziona una spada laser? Come fa il Millennium Falcon a volare nello spazio interstellare? Si potrà mai viaggiare a velocità superiori alla luce? E che dire poi degli ologrammi e della levitazione delle auto volanti? Dario Polli spiega con esperimenti concreti di Fisica quanta fantascienza e quanta realtà ci sia nei film della saga di Star Wars, con uno sguardo alle più recenti invenzioni della tecnologia.

5 marzo, ore 10.30

Andrea Bonarini

LE EMOZIONI NELLE MACCHINE E NEI ROBOT

Ti piacerebbe che il tuo pupazzo preferito ti facesse capire che lo stai trascurando? O che il tuo aspirapolvere ti accogliesse a casa triste perché non è riuscito a finire il suo lavoro? O, ancora, che l’auto dei tuoi genitori si mostrasse contenta quando salite a bordo per un lungo viaggio?

Esplorando le scoperte della moderna Robotica emozionale, il Prof Bonarini spiegherà se è davvero possibile che un robot provi o esprima delle emozioni e, anche, se possa accorgersi di quando tu sei triste o arrabbiato e agire di conseguenza.

2 aprile, ore 10.30

Angelo Onorati

IL MOTORE DEL FUTURO

Enorme per le navi da crociera, minuscolo per gli attrezzi da giardino, potentissimo per le auto da corsa: in ogni caso il motore di domani sarà pulito e “mangerà” combustibili ecologici.

Il prof. Onorati, con immagini, video, curiosità e componenti originali, ti porterà nell’affascinante mondo dei motori da fine ‘800 al…futuro, con un occhio di riguardo a quelli di automobili e moto. E alla fine della lezione potrai guardare da vicino veri motori di moto da corsa!

9 aprile, ore 10.30

Alba Cappellieri

GIOIELLI… DI CARTA

Chi ha detto che i gioielli sono solo quelli in oro e gemme preziose? La prof.ssa Cappellieri ti farà scoprire che la creatività è il primo passo per la sostenibilità, e che si possono creare dei bellissimi gioielli anche con un materiale comune e semplice come la carta. E presenterà molti esempi pratici per raccontarti il fantastico mondo dei gioielli che rispettano l’ambiente.

 

14 maggio, ore 10.30

Pier Luca Lanzi

COME TI SMONTO IL VIDEOGIOCO…PER VEDERE COME FUNZIONA!

Cavalieri erranti, creature dello spazio, avventurieri di ogni genere impegnati in imprese stravaganti: i videogiochi sembrano tutti molto, molto diversi. Il prof. Lanzi ne “smonterà” tre, scelti tra i più popolari tra i ragazzi, per dimostrarti che in realtà la loro struttura nascosta è molto simile…insomma, finalmente capirai come funzionano davvero i videogiochi che ti piacciono tanto!