19 febbraio 2016 | 16:29

Al via lunedì il Mobile World Congress di Barcellona. Tra indossabili e nuovi smartphone occhi puntati sui dispositivi per la realtà virtuale

Al via lunedì 22 febbraio il Mobile World Congress di Barcellona, la maxi-fiera, organizzata da Gsma, che con il Ces di Las Vegas e la Ifa di Berlino, è uno degli eventi di riferimento dedicati al mondo dell’elettronica di consumo, focalizzato su telefonia e tlc. La scorsa edizione ha visto la partecipazione di più di 2.000 espositori, con 3.800 giornalisti e più di 93mila visitatori. E anche per quest’anno le previsioni parlano di 100mila presenze.

Diversi i seminari, le conferenze e le presentazioni in programma fino al 25 febbraio, con le novità che spaziano dali smartphone, ai dispositivi indossabili, passando per i visori per la realtà virtuale e le nuove telecamenre in grado di riprendere lo spazio nella sua interezza.

Tra gli espositori, spicca l’assenza di Apple, che stando alle voci circolate starebbe preparando un evento a marzo.