22 febbraio 2016 | 15:46

Niente sito, ma solo i social per un quotidiano che si legge in mezzora. L’editore del Daily Mirror lancia The New Day per offrire un’informazione sintetica ai lettori che hanno ancora fame di carta stampata

L’editore del Daily Mirror (Trinity Mirror) lancia un nuovo giornale di carta. Si chiama The New Day e sarà in edicola a partire da lunedì 29 febbraio. Pensato per chi non ha più di “30 minuti” da dedicare all’informazione quotidiana, The New Day intende pubblicare esclusivamente “quelle notizie che il lettore ha bisogno di conoscere”, ha spiegato il direttore Alison Phillips.

Alison Phillips, direttore di The New Day (Foto: Twitter)

“Il nostro obiettivo – ha aggiunto Phillips, intervistata da Bbc Radio 4 – è quello di contribuire a diffondere un po’ più di quel senso dell’ottimismo e di positività che oggi purtroppo mancano praticamente dappertutto”.

 

“La gente riceve notizie ovunque”, ha concluso Phillips,” e ciò a motivo di alert e notifiche che ti ragginuguno sempre e in tempo reale sul tuo telefonino. Quello che oggi manca e domanda sempre più spesso la gente è una sintesi concisa della giornata”. Questo “è ciò che vuole sapere chi dispone di 30 minuti al giorno per informarsi”.

The New Day sarà un giornale “politicamente neutrale e ottimista”, ha ribadito l’editore, convinto che ancora ci sia “fame di carta stampata” nel Regno Unito. “Non diremo ai nostri lettori che cosa pensare”.

The New Day, che arriverà in edicola pochi giorni dopo la pubblicazione dell’ultimo numero dell’Independent, che invece ha deciso di andare solo online, avrà 40 pagine, uscirà inizialmente in 40mila copie al giorno e costerà 25 pence di sterlina (circa 33 centesimi di euro al cambio attuale) per le prime due settimane, per poi costare 50 pence (circa 66 centesimi di euro) successivamente. Il quotidiano sarà molto presente sui social media ma non disporrà di un sito Internet proprio.