La Rai renziana? No, i vertici sono autonomi e capiscono di tv, dice il presidente del Consiglio a Rtl 102,5

La Rai è renziana? “Nel modo più totale no. La Rai è guidata da persone che capiscono di televisione. Punto. Loro hanno fatto delle nomine e chi le ha viste ha capito che c’è una totale autonomia di consiglio d’amministrazione, direttore generale e presidente. Anche persone che in passato mi hanno criticato lo riconoscono”. Matteo Renzi, parlando in diretta su Rtl 102.5, ha risposto così in merito alle nomine dei nuovi direttori di rete per la Rai. “Mi piacciono?”, ha concluso, “Figuriamoci se rispondo a una domanda come questa…”.

Matteo Renzi (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Cannes Lions: vincono Pritchard e P&G. Bene l’Italia con Diesel e Publicis

Vodafone lancia ho, low cost che sfida Iliad: 6,99 euro per minuti e sms illimitati e 30 Giga

Thompson (Nyt) giudica gli Ott: Google creativo, Fb complicato, Tw migliora ma sui social poca trasparenza