26 febbraio 2016 | 17:05

Il David di Donatello lascia la Rai e passa a Sky, che produrrà e trasmetterà in prime time la sessantesima edizione del premio dedicato al cinema italiano

La cerimonia di assegnazione dei Premi David di Donatello 2016 sarà per la prima volta prodotta e trasmessa, in prima serata, il 18 aprile, su Sky Cinema e su Tv8 con una produzione di ispirazione internazionale realizzata per Sky da Magnolia.La manifestazione dell’Accademia del Cinema Italiano, presieduta da Gian Luigi Rondi, e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale per il Cinema, d’intesa con Roma Capitale e gli Enti Promotori AGIS e ANIC, giunta quest’anno alla sua sesantesima edizione, lascia le reti Rai, dove era stato trasmesso negli anni scorsi, per approdare sulla pay di Murdoch, che, spiega la nota stampa diffusa, accompagnerà la cerimonia con produzioni speciali, approfondimenti e una programmazione dedicata.

Gian Luigi Rondi (foto Olycom)

“L’accordo tra l’Accademia del Cinema Italiano e Sky, in occasione dei sessant’anni dei Premi David di Donatello, prevede, oltre alla serata di premiazione del prossimo 18 aprile, una serie di manifestazioni celebrative che avranno l’obiettivo di fare il punto sul cinema italiano di oggi”, ha dichiarato il presidente Gian Luigi Rondi.

Andrea Scrosati, executive vp programming di Sky Italia ha definito l’accordo “un nuovo importante tassello” nel percorso di partnership che Sky ha costruito con il cinema italiano in questi anni, ribadendo l’impegno della pay a “rendere questo evento la più grande celebrazione del talento e dell’eccellenza del cinema italiano”.