29 febbraio 2016 | 11:52

Rai Way istituisce un premio per la ricerca e l’innovazione nel campo di tv-radio broadcasting e tlc

Un premio per sostenere la ricerca e l’innovazione nel campo di Tv-radio broadcasting e Tlc. A istituirlo è Rai Way con l’intento, si legge in una nota, di approfondire le evoluzioni tecnologiche in atto in ambito nazionale e internazionale, e di coinvolgere le risorse interne dell’azienda nella ricerca di progetti migliorativi dei processi industriali e gestionali.

L’istituzione del premio, riferisce AdnKronos, nasce dalla politica aziendale di Rai Way orientata verso lo sviluppo sociale d’impresa, che comprende la valorizzazione delle proprie risorse interne e il confronto fattivo con le realtà accademiche e della ricerca scientifica.

Camillo Rossotto, presidente di Rai Way

Camillo Rossotto, presidente di Rai Way

In tale cornice, la Società ha istituito, per l’anno 2016, i seguenti premi: il ”Premio Rai Way 2016 – 1° Edizione, riservato a Laureati e/o Ricercatori non dipendenti Rai Way S.p.A.” con la finalità di premiare le migliori tesi di laurea magistrale o di dottorato incentrate sui temi della diffusione/trasmissione del segnale radiotelevisivo e dello sviluppo business, tower rental e servizi di rete; il ”Premio Rai Way per l’Innovazione e la Semplificazione 2016 – 1° Edizione – riservato ai dipendenti Rai Way S.p.A.” con la finalità di premiare progetti interni volti alla configurazione innovativa e/o semplificazione di modelli, processi e servizi ed alla sostenibilità ambientale, sociale e finanziaria.