Qn Quotidiano Nazionale in edicola con un nuovo inserto settimanale economico e pop. Sono 32 pagine gratis ed estraibili dalle tre testate di Poligrafici Editoriale. Alla guida Giuseppe Di Blasio

Da oggi è in edicola Qn Economia e Lavoro, il nuovo settimanale di Qn Quotidiano Nazionale, che si affianca a: Il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno. Il settimanale economico sarà curato da Giuseppe Di Blasio.

Il direttore di QN-il Resto del Carlino Andrea Cangini

Il direttore di QN-il Resto del Carlino Andrea Cangini

Come spiega un comunicato del gruppo, Qn Quotidiano Nazionale si fa in quattro e Qn Economia e Lavoro vuole essere una vetrina sui protagonisti dell’economia nazionale e locale, con un taglio autorevole e, allo stesso tempo, popolare. Ma tratta anche di lavoro, tech, alimentazione e bio. Un occhio particolare, inoltre, agli interessi espressi dai lettori.

La distribuzione sarà gratuita, precisa il comunicato, come fascicolo estraibile di 32 pagine, inserito al ce‎ntro del quotidiano.

La sezione Lavoro è di 8 pagine, con ribattute locali, per evidenziare la caratteristica dei quotidiani della Poligrafici Editoriale: la penetrazione sul territorio.

È già partita la campagna promozionale, sui quotidiani della Poligrafici Editoriale (carta e on line) e sulle radio nei rispettivi territori di diffusione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato