02 marzo 2016 | 10:42

Un francobollo celebra il primo secolo di vita della boxe tricolore. Compie cent’anni oggi la Federazione pugilistica italiana

Cent’anni di boxe in Italia. Compie un secolo di vita oggi, mercoledì 2 marzo 2016, la Federazione Pugilistica Italiana (Fpi). Il 2 marzo 1916, infatti, vennero poste le firme sul primo statuto della neonata Federazione.

In occasione dei 100 anni della Fpi, riporta un comunicato, Poste Italiane emetteranno il francobollo celebrativo da 95 centesimi dedicato alla ricorrenza.

Il bozzetto, realizzato da Andrea Savastio Graphic Designer Fpi, riproduce il logo delle celebrazioni. Il dentello è stato prodotto in 800mila esemplari. Il bollettino illustrativo porta la firma di Alberto Brasca, presidente Federazione pugilistica italiana. L’annullo è previsto presso l’Ufficio Postale di Viale Mazzini in Roma.

Cent’anni fatti di grandi imprese, campioni, medaglie, cinture, palestre, fatica, allenamenti e sudore, ricorda il comunicato. La ‘Noble Art’ italiana ha attraversato le due guerre mondiali, accompagnando le vicissitudini d’Italia nel passaggio tra il precedente e questo millennio. Ricco il programma di festeggiamenti e celebrazioni.

L’11 marzo il primo evento sportivo dedicato al centenario sarà il dual match Italia vs Russia, il confronto tra la Nazionale italiana e la Nazionale russa, in cui è previsto il ritorno sul ring del pluricampione Roberto Cammarelle. La manifestazione si svolgerà a Roma presso il neo Palasport “A. Vespucci” di Via Vertumno 40 a partire dalle 20:30.

Il 15 Marzo le attività ed iniziative del Centenario verranno presentate in occasione della Conferenza Stampa “100 anni della Federazione Pugilistica Italiana 1916-2016″ e Inaugurazione della Mostra “L’Arte della Boxe in 100 anni” – Immagini, Testimonianze, Emozioni del Pugilato Italiano, che sarò allestita a Roma presso la Casa delle Armi Foro Italico, in Viale dei Gladiatori 4 (10:00-18:00).