04 marzo 2016 | 14:25

L’ad di Cassa Depositi e Pretistiti, Gallia: pronti a investire ancora su Metroweb. L’infrastruttura digitale è l’ossatura che deve sostenere il Paese

Cassa depositi e prestiti è “pronta a investire ulteriormente su Metroweb e a investire anche in altri progetti”. Lo ha detto l’amministratore delegato di Cdp, Fabio Gallia, intervenendo al convegno ‘Viaggio nell’Italia che innova’, organizzato a Bari da Confindustria e Il Sole 24 Ore, in collaborazione con EY.

Secondo quanto riporta l’agenzia Ansa, parlando dell’importanza dello sviluppo di infrastrutture digitali, Gallia ha aggiunto: “L’infrastruttura digitale è l’ossatura che deve sostenere il Paese, ci sarà un nostro grande impegno. Bisogna innovare e adattarsi”.

Fabio Gallia, amministratore delegato Cdp (Foto Olycom)

Sempre a proposito di Metroweb oggi sarebbe in programma un incontro tra i vertici di F2i e di Fsi (Cdp) e l’a.d. di Telecom I., Marco Patuano per fare il punto sul progetto congiunto della banda ultralarga. Stando a quanto riferisce l’agenzia DowJone, Patuano dovrebbe fornire un aggiornamento del progetto che Telecom e Metroweb stanno studiando per cablare il territorio nazionale, alla luce dell’incontro che lo stesso Patuano ha avuto nei giorni scorsi a Parigi con il ceo di Vivendi, Arnaud de Puyfontaine.

Sotto il profilo azionario, spiega ancora l’agenzia, Telecom punterebbe a rilevare la quota detenuta da F2i in Metroweb. Il piano è stato sottoposto all’attenzione dell’Agcom che entro metà marzo emetterà un giudizio. Successivamente il progetto dovrà essere sottoposto all’Antitrust.