04 marzo 2016 | 15:57

Masterchef chiude con numeri record. “Con Cannavacciuolo abbiamo trovato i nostri Beatles”, dice il direttore produzioni originali di Sky Italia, Nils Hartmann. E da domani a Milano parte il casting per la prossima edizione

Il talent ha tenuto incollati ogni giovedì sera una media di 1 milione 211 mila spettatori, totalizzando 2 milioni e 250 mila spettatori medi ad episodio nei sette giorni. Numeri da record anche sui social network dove, per sei volte, lo show è schizzato al vertice della classifica Nielsen Social dei programmi più commentati.  Lo riferisce AdnKronos.

Su Twitter, in particolare, la conversazione globale attorno a questa edizione è stata di 454mila tweet e la finale ha raggiunto picchi di oltre 1.700 tweet al minuto.

 Nils Hartmann

Nils Hartmann

La sfida di ieri ha visto Erica battersi contro Alida e Lorenzo. Partiti in 150, i tre hanno affrontato tutte le prove durante le 12 settimane di percorso, arrivando a superare la selezione dei 20
concorrenti che hanno conquistato il grembiule e un posto nella cucina di Masterchef. Nella puntata finale, Lorenzo è stato costretto ad abbandonare la casacca da chef dopo l’ultimo Invention Test. La battaglia decisiva è stata dunque tutta al femminile, con una lotta all’ultimo piatto che ha visto il trionfo di Erica con un menù intitolato ‘Niente è facile, ma nulla è impossibile’, realizzato con
ingredienti portati direttamente dall’azienda agricola della sua famiglia.

A credere in lei, lo chef Antonino Cannavacciuolo che, al momento della proclamazione, quando Erica ha abbracciato e sollevato la figlioletta, si è commosso: “Vedere la bimba di Erica piangere è stata
una bellissima emozione. Amo i bambini e per me è stato un momento davvero toccante”. Entrato a pieno titolo a far parte della super giuria, accanto a Bastianich, Barbieri e Cracco, lo chef campano
spiega che “entrare in un gruppo cosi forte è stato un orgoglio”, oltre che un esperimento riuscito. Tanto che il direttore delle produzioni originali di Sky Italia, Nils Hartmann, ha già confermato
la sua presenzaanche per il prossimo anno: “Abbiamo trovato i nostri Beatles – ha detto in conferenza – ora non li lasciamo più”.

Intanto la macchina organizzativa per la nuova edizione di Masterchef è già in moto: da domani e per due giorni, a Milano, inizieranno i casting che poi si sposteranno in diverse città italiane.