- Prima Comunicazione - http://www.primaonline.it -

Compie 15 anni la Fondazione Corriere della Sera. Marchetti: coltivare la memoria significa riflettere sulla storia dell’Italia e sui suoi problemi. Ma anche costruire cultura, democrazia e dialogo

La Fondazione Corriere della Sera compie 15 anni. Proprio in concomitanza con il 140° compleanno del Corriere della Sera, sabato 5 marzo, si celebra anche il quindicesimo anno di vita della Fondazione Corriere della Sera, nata nel 2001.

Piergaetano Marchetti (foto Olycom) [1]

Piergaetano Marchetti (foto Olycom)

“Esattamente come il Corriere, la Fondazione si ispira al libero scambio di idee e al confronto di punti di vista differenti, con l’intento di costruire una cultura della democrazia e del dialogo”, dichiara il presidente della Fondazione, Piergaetano Marchetti. “Coltivare la memoria e ripercorrere la storia del Corriere significa riflettere sulla storia del Paese, sui suoi problemi: quelli atavici e quelli nuovi. Significa scoprire ricchezza di voci, comprendere il valore della diversità”.

La Fondazione, ricorda una nota, ha la missione di valorizzare l’immenso patrimonio d’archivio del Corriere: 900 metri lineari, organizzati secondo i più aggiornati standard, custodiscono oltre 10mila fascicoli di carteggi e documenti, 100mila disegni, bozzetti e vignette in originale, più di due milioni di immagini, più di 3mila volumi rilegati del giornale e delle tante testate, edite dal 1876: dal Corriere d’Informazione alla Domenica del Corriere, dal Corriere dei Piccoli a la Lettura.

L’archivio contiene anche i fondi privati di celebri firme, come Enzo Biagi, Gaetano Afeltra, Fernanda Pivano e Oriana Fallaci, e di illustratori come Iris De Paoli e Ugo Guarino, e i fondi di case editrici, come la Bompiani, con le carte di Corrado Alvaro, Vitaliano Brancati, Umberto Eco, Alberto Moravia, Anna Maria Ortese, Elio Vittorini e Cesare Zavattini.

Per valorizzare l’archivio, la Fondazione ha pubblicato già 56 titoli creando tre collane editoriali: Le “carte” del Corriere; Il Corriere racconta; Terzapagina. Ha dato vita anche a un vasto progetto, coordinato da Ernesto Galli della Loggia, per una storia del Corriere in otto volumi, di cui quattro già pubblicati.

Nei suoi 15 anni di attività la Fondazione è diventata punto di riferimento per il pubblico di Milano, e non solo, grazie a una vastissima programmazione di incontri, letture, lezioni: oltre 1.120, con 2.800 relatori italiani e stranieri. Ha inoltre organizzato 60 mostre, soprattutto dedicate al patrimonio grafico del Corriere della Sera e del supplemento domenicale la Lettura.

In occasione dei 140 anni del Corriere della Sera, la Fondazione organizzerà un ciclo di incontri, insieme alle firme del quotidiano, per ripercorrere i grandi momenti della storia e riflettere sugli snodi del nostro tempo: “Il Corriere racconta -140 anni di Storia e storie”. Il ciclo è rivolto agli studenti delle scuole superiori ed è realizzato con la collaborazione di Terna.