07 marzo 2016 | 18:10

L’undicesima edizione dell’Isola dei Famosi è più social e autoironica. Scheri (Canale 5): il reality vip più importante della tv. Chiambretti: un anticipo di Sardegna fuori stagione

di Matteo Rigamonti – Al via mercoledì 9 marzo l’undicesima edizione dell’Isola dei Famosi, che dalla seconda puntata andrà in diretta tutti i lunedì alle 21:10 su Canale 5 a partire dal 14 marzo. A condurre in studio è sempre Alessia Marcuzzi, affiancata da Alfonso Signorini e Mara Venier, con Alvin a gestire i collegamenti da Cayos Cochinos in Honduras, dove sono confinati i concorrenti.

Da sinistra: Mara Venier, Alessia Marcuzzi, Alfonso Signorini e Piero Chiambretti

Cinque donne (Marina Fiordaliso, Claudia Galanti, Mercedesz Henger, Alessia Reato e Simona Ventura) e cinque uomini (Jonas Berami, Marco Carta, Aristide Malnati, Stefano Orfei ed Enzo salvi) sono i primi 10 concorrenti a naufragare sull’Isola, dove trascorreranno due mesi di sopravvivenza per aggiudicarsi 100mila euro di montepremi.

La novità più rilevante è che l’Isola dei famosi si fa in due: la prima con i dieci naufraghi alla quale si aggiunge la Isla Desnuda con sei concorrenti senza veli in lotta per quattro posti sull’isola principale. A scegliere i quattro saranno i naufraghi di Cayo Paloma. Uno a settimana compierà il salto di isola.

Altra novità è una zattera in mezzo all’Oceano dove verranno confinati, non si conosce ancora attraverso quali modalità, due naufraghi in condizioni ancora più estreme.

I sei della Isla Desnuda sono: Paola Caruso, la ‘Bonas’ di ‘Avanti un altro’, Patricia Contreras, protagonista della web serie di Lory del Santo ‘The Lady’, Gracia De Torres, modella spagnola famosa per il suo lato B, l’imprenditore Matteo Cambi, l’attore e modello Andrea Preti e il pugile Giacobbe Fragomeni.

A tenere banco alla presentazione, da Terrazza Martini a Milano, la presenza di Simona Ventura sull’Isola, che in passato aveva condotto il programma: “io e Simona ci conosciamo da tantissimo tempo e siamo amiche”, ha detto la conduttrice Alessia Marcuzzi, “sono pazza di gioia per il fatto che sia sull’Isola e credo che sarà una concorrente molto forte, ma per me sarà una come tutti gli altri naufraghi”.

“La Ventura ha detto che su Playa Desnuda non ci va”, ha detto Signorini, ricordando come il meccanismo di gioco preveda la possibilità per i concorrenti dell’isola principale di approdare sulla Isla Desnuda, dove chiunque è tenuto a spogliarsi, ma non obbliga nessuno ad andarvi.

Tra le novità anche un ‘post isola’ affidato a Piero Chiambretti, che il giorno dopo la trasmissione ospiterà nel suo ‘Grand Hotel’ “gente che va gente che viene dall’Isola” e aprirà un collegamento con l’Honduras. “E’ un anticipo d’estate, una Sardegna fuori stagione, con gli stessi vip”, ha scherzato Chiambretti, che ogni settimana ospiterà un naufrago uscito dall’Isola, ma anche alcuni ex concorrenti, che racconteranno “gli effetti collaterali dell’isola”.

Giancarlo Scheri e Alessia Marcuzzi

“L’anno scorso è stato un successo con il 25% di share per 5,5 milioni di telespettatori in media e la finale ha superato il 30% e i 6,5 milioni di telespettatori”, ricorda a Primaonline il direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri, che aggiunge: “è il reality vip più importante della televisione, siamo scaramanticamente fiduciosi per una nuova stagione di grandi successi”.

“L’Isola è ogni anno più moderna e fruibile grazie ai social network, che rendono l’esperienza sempre più crossmediale”, spiega a Primaonline Stefano Ventura, responsabile social media Rti Interactive Media-Mediaset. “Oggi, infatti, grazie agli smartphone, si può accedere a contenuti in momenti fino a qualche tempo fa impensabili, per esempio a cena con amici e in tempo reale”. Secondo Ventura, “il merito dei social network è che contribuiscono a fidelizzare, facendo discutere e rendendo virali i contenuti grazie alle battute delle tweet-star oppure a brevi e simpatiche videoclip”.

“Nell’Isola sono entrati arricchendola anche altri generi”, conclude Fabrizio Ievolella, direttore generale contenuti di Magnolia, che insieme a Mediast ha prodotto il reality. “Oggi il suo tratto distintivo è l’ironia e su questo costruiamo ogni volta elementi di novità: Playa Desnuda ne è un chiaro esempio, perchè alle condizioni di vita più dure si affianca sempre uno spunto comico, come sarà quest’anno lo ‘spogliavento’.

Fabrizio Ievolella

Le nudità verranno coperte da bollini, ma la versione non censurata sarà visibile dai concorrenti che dovranno scegliere chi dei naufraghi desnudi potrà raggiungerli.

Al pubblico spetta il compito di decretare l’eliminazione dei concorrenti attraverso quattro modalità di scelta: sms, web, twitter e app Mediaset. Il televoto è gratis, l’anno scorso furono oltre 6 milioni complessivi.

La replica del programma andrà in onda il giovedì alle 21 su La 5 e il venerdì alle 21 su Mediaset Extra. Daytime dal lunedì al venerdì alle 16:05 su Canale 5 e alle 17:00 su La 5, alle 13:55 e alle 18 su Italia 1 (tranne il sabato e la domenica alle 13 e alle 19) e su Mediaset Extra dal lunedì al venerdì alle 15.