Nel 2017 gli investimenti pubblicitari sul digitale negli Usa supereranno quelli destinati alla televisione. E nel 2016 più di un cittadino su due guarderà la tv online (INFOGRAFICA)

Nel 2017 gli investimenti pubblicitari sul digitale supereranno per la prima volta quelli destinati alla televisione. Le rivelano le previsioni sul primo trimestre 2017 di eMarketer, secondo cui nel 2017 la spesa per adv sulla tv negli Stati Uniti sarà pari a 72 miliardi di dollari, pari al 35,8% degli investimenti pubblicitari totali, mentre quelli per il digitale totalizzeranno 77,37 miliardi, pari al 38,4%.

Intanto, come evidenzia l’inforgrafica di eMarketer, nel 2016, per la prima volta più della metà dei cittadini americani (164,5 milioni, pari al 50,8%) guarderanno la tv in streaming sul digitale. Un numero destinato a crescere fino a 183,6 milioni nel 2020, pari al 54,9% della popolazione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Agcom, crisi editoria richiede ampia riflessione, in 10 anni perso metà del peso. Cardani: Sic vale 17,6 mld

Film e fiction, intrattenimento e calcio pesano per oltre il 50% dei palinsesti tv in Italia. Dati Confindustria Radio Tv

Sempre più telespettatori seguono i mondiali di calcio in streaming online. Italia sotto la media