10 marzo 2016 | 14:40

Facebook compra la società bielorussa Msqrd, che ha lanciato l’app virale per i video selfie. Verrà integrata con la piattaforma di instant messaging – IL VIDEO DI ZUCKERBERG

Facebook mette a segno un altro acquisto nel campo delle startup digitali: si tratta di Masquerade, una piccola casa di sviluppo bielorussa responsabile della creazione dell’app di videoritocco MSQRD. L’app crea delle maschere virtuali che è possibile applicare sulle clip video in tempo reale, creando effetti esilaranti e inquietantemente accurati e, per questo motivo, nel corso delle ultime settimane ha conosciuto un successo strepitoso. Non solo: a quanto pare l’entusiasmo del pubblico attorno a questa app si è fatto talmente contagioso da attirare l’attenzione della casa di Mark Zuckerberg, che ha così deciso di metterla sotto chiave.

Lo stesso ceo, con un breve video pubblicato sul suo social network, ha dato il benvenuto all’acquisizione, il cui costo però non è stato reso noto. MSQRD rimarrà comunque al suo posto nell’App Store di iOS e nel Play Store di Google, dove è arrivata più recentemente: Facebook non ha intenzione di togliere l’app di mezzo. Piuttosto, è più probabile che intenda sfruttarne gli algoritmi per trasportare gli stessi effetti speciali nel servizio di chat Messenger.

Non è un mistero che Zuckerberg voglia potenziare la sua piattaforma di instant messaging quanto più possibile: il supporto alla condivisione di canzoni tramite Spotify è solo l’ultima aggiunta fatta al sistema e risale a pochi giorni fa, ma già si parla di una imminente apertura agli editori che consentirà loro di sfruttare l’app come canale per la distribuzione di notizie. La concorrenza del resto non sta a guardare: Telegram non ha dimensioni comparabili alla comunità del social network blu ma continua ad attrarre utenti e Snapchat, che ha dalla sua il ricettivo pubblico dei giovani e giovanissimi, è in una crescita altrettanto dinamica e pochi mesi fa ha messo le mani su un’app molto simile a MSQRD. (Lastampa.it)