10 marzo 2016 | 15:46

‘La 27esima Ora’ spegne 5 candeline. Dopo l’inchiesta sulla maternità, il 2016 sarà dedicato al tema sesso e amore

Spegne 5 candeline ‘La 27esima ora’, il blog di Corriere.it nato il 9 marzo 2011, con l’obiettivo di mettere al centro le donne, raccontandole e celebrandole per 365 giorni l’anno e non solo l’8 marzo. “Una piazza per incontrarsi, portando a confronto idee anche completamente diverse, rifuggendo i luoghi comuni”, lo ha definito Barbara Stefanelli, una delle anime del progetto che, nato come blog, si è accresciuto diventando una casa di produzione e riuscendo a coinvolgere più giornalisti e giornaliste della redazione, lettori ed esperti.

I festeggiamenti per il quinto anniversario sono stati l’occasione per fare il bilancio dell’inchiesta sulle donne e la maternità (confluita anche nel libro ‘Maternità – il tempo delle nuove mamme’), che ha fatto da filo conduttore al 2015 e che si conclude con la richiesta ai padri di essere più presenti attraverso un maggior ricorso al congedo parentale e la consapevolezza che da questo punto di vista serva un cambio culturale, che si può ottenere solo facendo un lavoro di squadra che coinvolga media, istituzioni e le stesse aziende.

Nella foto, da sinistra: Noemi, Barbara Stefanelli e Michela Mantovan alla festa per il quinto compleanno del blog

Ad accompagnare i lettori nel 2016 saranno invece le riflessioni su sesso e amore, due temi che, ha spiegato Michela Mantovan, oggi sembrano abbiano preso strade diverse. “Nel corso di alcune riunioni ci siamo accorte che le risposte sull’argomento non sono poi così scontate come si potrebbe pensare”, ha detto. L’inchiesta ha già debuttato sul Corriere proprio il 9 marzo e si svilupperà coinvolgendo vari canali, dalla web radio del blog, nata nel 2015, al sito, con testimonianze, infografiche e sondaggi, fino ad arrivare al quotidiano cartaceo e all’evento ‘Il tempo delle donne’ in programma a settembre in Triennale.