Vatileaks, Nuzzi: l’informazione non si ferma con i processi. Fittipaldi: ho fatto il mio mestiere di giornalista, e lo rifarei

“Non è con i processi che si ferma l’informazione. #Viacrucis”. E’ il tweet lanciato dal giornalista Gianluigi Nuzzi, indagato in Vaticano con l’accusa di divulgazione di documenti riservati.

 

“Oggi i giudici del Vaticano mi  interrogheranno al processo Vatileaks 2. Dirò solo la verità: che ho fatto il mio mestiere e che lo rifarei”. E’ quanto si legge nel tweet lanciato da Emiliano Fittipaldi, il giornalista indagato in Vaticano, con l’accusa di aver divulgato documenti riservati.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Editori al contrattacco: Governo agisce al contrario degli altri Paesi europei. Riffeser: sì a confronto, no a minacce e denigrazioni

Profondo restyling per A&F di Repubblica, in edicola dal 22 ottobre. Calabresi: fatwa di Di Maio ha portato abbonamenti

Nasce Milano Running Festival, primo festival italiano del podismo. Ad aprile con Generali Milano Marathon