Mercato

16 marzo 2016 | 15:18

Debutta il 24 e 25 maggio a Londra SportHackTag, evento europeo interamente dedicato alle innovazioni digitali nello sport. Presenti Barcellona, Juve e Real Madrid insieme al dg della Fgic Uva

Nasce SportHackTag, il 24 e 25 maggio, a Londra, evento europeo interamente dedicato alle innovazioni digitali nel mondo sportivo. Già confermata la presenza del direttore generale della Figc Michele Uva e di Barcellona, Real Madrid e Juventus.

Come spiega un comunicato, il progetto, sviluppato dalle due agenzie italiane Gea World e Minimega Pubblicità, attive nello sport business e consolidate nel mondo della comunicazione pubblicitaria, nasce dalla consapevolezza che, grazie allo sviluppo dei new media, le società che operano nel settore sportivo assistono a un mutamento nei comportamenti da parte dei loro fan e delle aziende che intendono investire in questo ambito.

I new media hanno permesso allo sport di raggiungere un numero sempre crescente di
followers in tutto il mondo, creando una maggiore visibilità per i brand e accelerando l’espansione nei mercati con maggiori potenzialità di crescita come quello asiatico.

SportHackTag vuole porsi quale punto di riferimento per chi opera nel settore, dando la possibilità ai partecipanti di analizzare una serie di best practices, organizzare incontri one to one fra l’industria e i player del settore, sviluppando nuove opportunità di business.

Il panel dei partecipanti, in via di definizione, ha già importanti adesioni a partire da Michele Uva, direttore generale della Figc, il cui intervento aprirà i lavori. Per il versante sportivo è già confermata la partecipazione di Lega Serie A e Lega Serie B, di prestigiosi club europei come il Real Madrid e il Barcellona oltre alla presenza dei maggiori club italiani, fra cui la Juventus.

Anche per il mondo digital le adesioni sono di alto profilo: a partire dal social media cinese Tencent, e via via altri che si aggiungeranno e verranno puntualmente comunicati dall’organizzazione, che attiverà una Newsroom sul sito ufficiale: www.sporthacktag.com.

“SportHackTag è la risposta a un’esigenza ormai pressante nello sport business: facilitare il dialogo fra le aziende attive nel digital e gli stakeholder del mondo dello sport”, ha dichiarato Riccardo Montefusco ceo di Minimega Pubblicità. “La crescita esponenziale dei social media, negli ultimi 5 anni, ha permesso a club e leghe professionistiche di raggiungere un’audience vastissima e di espandersi a livello globale. Sono stati fatti passi avanti importanti da parte di tutti per assecondare questa evoluzione digitale, mancava però un posto dove i player della digital sports industry potessero confrontarsi per condividere esperienze e generare nuove opportunità di business, con SportHackTag adesso c’è”.

Gli altri workshop previsti saranno incentrati sulle principali attività dei social media per lo sport entertainment e sull’importanza dell’utilizzo del CRM per le società sportive.

Nel corso della due giorni sarà anche consegnato il digital project award, per il miglior progetto digitale 2015 e sarà organizzato un Hackaton: una sfida fra team composti da programmatori e It manager.