Mercato

22 marzo 2016 | 15:06

Riparte ‘Io non sclero’ la campagna video che raccoglie i messaggi di chi convive tutti i giorni con la sclerosi multipla e dei loro familiari

Riparte la campagna ‘Io non sclero’: al via una call to action per raccogliere i videomessaggi di chi convive ogni giorno con la sclerosi multipla.

La nuova iniziativa, spiega un comunicato, mira a continuare a raccontare le storie delle persone colpite da questa condizione, e i tanti sogni e progetti che non si fermano nonostante la sclerosi multipla.

Promossa dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda), con il patrocinio della Società Italiana di Neurologia e in collaborazione con Biogen, la nuova iniziativa è una call to action che chiama a raccolta le 75mila persone che ogni giorno convivono con la Sclerosi Multipla e anche i loro familiari e amici.

L’invito è a raccontare in un video messaggio la propria storia, i sogni e i progetti che non si lasciano fermare da questa condizione.

Partecipare è semplice: basta registrare un video messaggio e caricarlo sul sito internet della campagna. I video saranno raccolti nella nuova gallery del sito e condivisi anche sulla pagina Facebook della community.

Sarà possibile inviare il proprio video fino al 12 settembre 2016. Una selezione dei video messaggi ricevuti darà vita a un nuovo episodio di ‘Io non sclero’, dove i protagonisti saranno le voci e i volti delle persone che hanno seguito e partecipato con entusiasmo alla campagna.

Questa nuova call to action è solo l’ultima delle numerose iniziative che hanno caratterizzato ‘Io non sclero’ in questi anni. Dal 2014 ‘Io non sclero’ racconta la vita con la sclerosi multipla con uno sguardo nuovo e positivo. Ha iniziato con la web-serie in 6 episodi e con l’iniziativa online per i pazienti e i loro familiari.

Dalla fiction si è poi passati alla realtà con la serie real-life in 7 episodi che ha raccontato le storie vere, i sogni e i progetti di alcuni partecipanti all’iniziativa del 2014. Fino al grande evento organizzato in occasione della Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla 2015 che ha visto la partecipazione dello chef-scienziato Marco Bianchi.

Il percorso di ‘Io non sclero’ e i tanti messaggi che hanno animato la community su Facebook sono stati raccolti nell’e-book disponibile gratuitamente sul sito internet per chiunque ha avuto voglia e vuole rivivere l’avventura ‘Io non sclero’.