22 marzo 2016 | 18:01

Avviato l’iter per la selezione del nuovo ad di Telecom Italia. Il presidente Recchi: sarà un manager competente e capace. Il nostro lavoro per realizzare il piano industriale non cambia

Telecom Italia convoca il Comitato per le nomine e la remunerazione per la gestione del processo di successione apertosi in mattinata a seguito dell’efficacia delle dimissioni dell’amministratore delegato, Marco Patuano. Come spiega un comunicato, il Comitato è chiamato a formulare una raccomandazione non vincolante al Consiglio di amministrazione, il quale poi definirà le modalità di intervista dei candidati ritenute più opportune.

Giuseppe Recchi

Giuseppe Recchi

Il nuovo amministratore delegato di Telecom Italia sarà un “manager competente e capace”, ha dichiarato il presidente di Telecom Italia, Giuseppe Recchi, in un messaggio ai dipendenti in cui ringrazia l’ad uscente, Marco Patuano, per “l’impegno e la professionalità dimostrata”, spiegando che “il Cda ha accettato le dimissioni”.

“A Marco Patuano – afferma Recchi – vanno i ringraziamenti di tutta l’azienda per l’impegno e la professionalità dimostrata in tutto il corso della sua carriera in Telecom Italia e a nome di tutti gli ho espresso i migliori auguri per il futuro”.

“Per quanto riguarda la nomina del nuovo amministratore delegato – precisa il presidente di Telecom Italia – saranno seguite le procedure previste per individuare la nuova figura nel tempo più breve possibile. Quello che vi posso garantire – spiega Recchi – è che si tratterà di un manager competente, capace e che soprattutto condividerà i valori e gli obiettivi che abbiamo voluto darci e che saranno sempre più ambiziosi”.

“Indipendentemente dal tempo che sarà necessario per individuare il nuovo amministratore delegato”, ricorda Recchi, “il nostro lavoro per la realizzazione del piano industriale che è stato recentemente approvato dal Consiglio di amministrazione non cambia. Sono certo che come sempre affronteremo e vinceremo tutte le sfide che ci aspettano”, conclude il presidente della società.