24 marzo 2016 | 12:48

Discovery24, il progetto di Fondazione Golinelli e IIT, finanziato con 530mila euro dal fondo DNI di Google

Un sistema per cercare e trovare informazioni sulle ultime novità della ricerca scientifica al servizio delle imprese. Questo in sintesi lo scopo di ‘Discovery24′, il progetto presentato da Fondazione Golinelli di Bologna, Expert System, con la collaborazione di ‘Nòva’, il settimanale di innovazione e tecnologia de Il Sole24Ore e dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), selezionato da Google nell’ambito di Digital News Initiative, il programma lanciato a supporto di editori e organizzazioni europee.

Al progetto, come spiega la nota stampa, è stato accordato un sostegno di 530mila euro, la cifra più alta destinata per i progetti italiani (delle otto idee premiate per il nostro Paese, al momento si conoscono solo quelle di Lettera43, Stampa e Secolo XIX), per creare un sistema giornalistico ad alto contenuto di tecnologia con servizi dedicati alle imprese e per il settore della formazione imprenditoriale, con strumenti semantici e di intelligenza artificiale messi a punto dalla modenese Expert System, che saranno arricchiti dal lavoro umano, di ricercatori e giornalisti.

Discovery24 è il primo progetto nato all’interno del programma di collaborazione tra Fondazione Golinelli e Istituto Italiano di Tecnologia annunciato lo scorso dicembre per lo sviluppo di iniziative di formazione, ricerca e innovazione volte ad aumentare la capacità competitiva del sistema italiano. In quest’ambito, nelle prossime settimane verrà il progetto Frontiere, pensato per il mondo della formazione, con la produzione di video sugli ultimi progressi della ricerca nel campo delle nanotecnologie, delle scienze della vita e della robotica, e nato con lo scopo di potenziare l’attività di formazione permanente degli insegnanti di tutte le scuole per la promozione dell’innovazione scolastica a livello nazionale. Una parte dei video realizzati sarà liberamente fruibile in rete, mentre altri materiali saranno distribuiti in base ad accordi specifici, con scuole o imprese.