Cinema, New media, Pubblicità

25 marzo 2016 | 11:21

Batman contro Superman finisce 9 a 4. Se il campo di battaglia è il marketing non c’è partita tra uomo pipistrello e supereroe dal mantello rosso. Né al botteghino né sui social network (INFOGRAFICHE)

Batman è miglior uomo marketing di Superman, secondo un’indagine dell’agenzia Addmustard.com. Batman si dimostra il miglior uomo marketing, non solo perché Bruce Wayne nella vita reale dispone di un patrimonio netto pari a 4,8 milioni di sterline mentre Clarck Kent può contare su un salario di sole 27mila sterline, ma per molti altri motivi, spiega Addmustard.com.

Per esempio, i film di Batman hanno incassato quasi il triplo di quelli su Superman (3,2 miliardi contro 1,2) e il merchandising dell’uomo pipistrello vale quasi il doppio (349 milioni) di quello prodotto dal supereroe in tutina blu e mantello rosso. Batman è persino cliccato 3,5 milioni di volte al mese sul web, mentre Superman solo 1,5; il primo ha il doppio dei like sui Facebook (13,2 milioni contro i 7,2 del collega) ed è anche più instagrammato.

La classifica si inverte solo per il numero di visualizzazioni di trailer su Youtube, dove Superman supera i cento milioni, mentre Batman si ferma a 88 milioni.

Il logo del pipistrello che compare sul cofano della batmobile e viene proiettato sulla luna nei cieli di Gotham City dalla polizia locale quando si trova in difficoltà, infine, è stato interessato da 31 processi di rebranding. La ‘S’ di Superman solo 25 volte. Batman, conclude Addmustard.com, batte Superman 9 a 4 in termini di marketing.

Una scena del film ‘Batman v Superman: Dawn of Justice’