Mercato

30 marzo 2016 | 16:45

Riaprono questa sera gli storici spazi ex Ansaldo come Base Milano, grazie al contributo di Fondazione Cariplo

Riaprono questa sera gli storici spazi ex Ansaldo a Milano come Base Milano. Gli spazi, riqualificati da Comune, Arci Milano, Avanzi, Esterni, H+ e Make a cube³, vincitori del bando pubblico, e con il sostegno di Fondazione Cariplo, ospiteranno un coworking, laboratori, la nuova foresteria-residenza casabase, una caffetteria, una lounge e una programmazione di iniziative ed eventi. A cominciare da oggi con la mostra-laboratorio Visual Making, musica e aperitivo con Dj SteveDub. Dalle 22 Cola & Jimmu e, a seguire, i visual di Fabio Volpi di Otolab, in collaborazione con WeMake e il dj set di Menthos. Il progetto architettonico è di Onsitestudio.

Aperto tutto l’anno, nei suoi 6mila metri quadrati, Base Milano ospiterà, oltre a Visual Making, anche XXI Triennale, Book Pride, 10 anni di Le Dictateur con Maurizio Cattelan, Design Week, Art Lab 16, Design 1o1, Green City Milano, Piano City Milano.

“Siamo orgogliosi di aver raggiunto il traguardo dell’apertura di Base Milano nei dodici mesi previsti”, ha dichiarato Matteo Bartolomeo, presidente di Base Milano. “Adesso ci attende una nuova sfida, che vorremmo condividere con tutta la città affinché l’ex Ansaldo possa davvero diventare un luogo di produzione e distribuzione nel campo dell’arte, della cultura e della creatività, vissuto quotidianamente”.