30 marzo 2016 | 17:12

Ascolti tv di martedì 29 marzo: share del 24,7% per la partita Germania-Italia trasmessa su Rai1; su Canale 5 la fiction ‘Non è stato mio figlio’ si ferma all’11%

La Nazionale di Antonio Conte perde l’amichevole contro la Germania, ma vince la sfida degli ascolti su Rai1 con una media di 6 milioni 683 mila spettatori e del 24.71% di share. In particolare sono stati ben 7 milioni 601 mila (27.73%) i telespettatori che hanno seguito il primo tempo, mentre il secondo è stato visto da 5 milioni 786 mila (21.68%). Su Canale 5 è andata in onda la puntata di Non è stato mio figlio, la fiction con Gabriel Garko e Stefania Sandrelli, che ha registrato 2 milioni 796 mila spettatori (11.02%). Lo riporta l’agenzia Ansa.

(foto Olycom)

La serata televisiva prevedeva anche su Rai2 un nuovo appuntamento con Made in Sud che ha raggiunto 2 milioni 144 mila spettatori (10.02%). Su Italia 1 il film Il principe cerca moglie ha segnato 2 milioni 107 mila spettatori (8.53%). Su Rai3 Ballarò, il programma condotto da Massimo Giannini, ha totalizzato 1 milione 354 mila spettatori (6.01%), mentre su La7 per diMartedì ci sono stati 1 milione 112 mila spettatori e uno share del 5.91%. Su Rete4 c’era il film Come un uragano: 1 milione 437 mila spettatori con il 5.78% di share. Sempre vincente nel preserale di Rai1 L’eredità, visto da 4 milioni 431 mila spettatori (25.18%). Da segnalare su Rai2 alle 19 l’incontro di calcio dell’Under 21 contro l’Andorra che ha fatto registrare 859 mila spettatori (5.14%). Nell’access prime time su Canale 5 Striscia la notizia ha ottenuto 4 milioni 855 mila spettatori (17.89%). In prima serata Rai1 ha toccato 6 milioni 337 mila (23.49%) contro i 3 milioni 666 mila (13.59%) di Canale 5. A livello generale vittoria delle reti Rai in prima serata con 11 milioni 812 mila spettatori (43.78%), in seconda con 3 milioni 694 mila (32.45%) e nell’intera giornata con 3 milioni 816 mila (37.56%). Mediaset ha ottenuto 7 milioni 978 mila spettatori (29.57%) in prime time, 3 milioni 558 mila spettatori (31.24%) in seconda serata, 3 milioni 262 mila spettatori (32.11%) nelle 24 ore. Per quanto riguarda l’informazione, il Tg1 delle 20 ha segnato 5 milioni 894 mila spettatori e il 21.55% di share, il Tg5 ha ottenuto 4 milioni 490 mila spettatori (19.93%), mentre il TgLa7 ha raccolto 1 milione 167 mila spettatori (5.19%).

Ieri in evidenza la seconda puntata di Top Gear Italia, che è stata vista ieri su Sky Uno/+1 HD, Sky Sport 1 HD e Sky On Demand da 443.402 spettatori medi complessivi (dati Auditel). Per il Cinema, share del 2,27% in prime time (dati Auditel). In particolare, sempre secondo Auditel, i nuovi passaggi del film Se Dio vuole, dalle 14.10 su Sky Cinema 1/+1 HD e dalle 21.10 circa su Sky Cinema+24 HD, ha ottenuto un ascolto medio cumulato di 236.826 spettatori complessivi, mentre il film Australia, dalle 21.10 circa su Sky Cinema 1/+1 HD e Sky On Demand, è stato visto nel complesso da 142.658 spettatori medi. Da segnalare anche due film d’animazione di Sky Cinema Disney Pixar HD che, anche ieri, è stato il canale più visto della piattaforma nell’intera giornata: Gli Incredibili – Una normale famiglia di supereroi, in onda dalle 9.40 e dalle 18.55, è stato visto nel complesso – secondo Auditel – da 184.571 spettatori medi, mentre Up, dalle 21.10 circa e su Sky On Demand, è stato visto in media da 118.365 spettatori complessivi (dati Auditel). Per l’Intrattenimento, il diciassettesimo episodio dell’ottava stagione di The Big Bang Theory in onda dalle 20.35 circa su Fox HD/+1 che ha raccolto – secondo Auditel – un ascolto medio complessivo di 191.354 spettatori.