31 marzo 2016 | 15:15

Al via dal 4 al 7 aprile la 53esima edizione della Bologna Children’s Book Fair, dedicata all’editoria per ragazzi

Milleduecento espositori da oltre 70 paesi saranno presenti per la 53esima edizione della Bologna Children’s Book Fair, la manifestazione fieristica internazionale per gli editori e per tutti gli operatori professionali del mondo dell’editoria per ragazzi, in programma dal 4 al 7 aprile a BolognaFiere.

Con il leitmotiv ‘Fuel the Imagination’, Bologna Children’s Book Fair dedica un intero padiglione alla multimedialità nell’editoria per ragazzi, con il Bologna Digital Media (Hall 32, nei primi tre giorni di Fiera, dal 4 al 6 aprile), un punto di incontro tra editoria e innovazione, in cui saranno presenti espositori di diversi paesi, a fianco di grandi marchi dell’hardware e del software. Negli incontri in programma anche alcuni con la partecipazione di dirigenti di brand come Microsoft (con David Langridge, senior partner development manager), Google (con Shazia Makhdumi, global head of educational apps business development) e The Walt Disney Company (con Eugenio Spagnolini, senior manager disney interactive business).

Spazio anche per il Digital Café, dedicato a dibattiti e presentazioni, per una Digital Conference Room, luogo di incontri internazionali in cui sperimentare, discutere, progettare nuovi. Ospiti quest’anno anche gli animatori digitali, quegli insegnanti specificatamente preparati per diffondere e promuovere l’impiego delle nuove tecnologie nel mondo della scuola.