Oggi la Rai è una tv commerciale, dice Silvio Berlusconi. Difficile per un cittadino l’imposizione del canone. Occorre rivedere le forme in cui pagarlo

“Per quanto riguarda la Rai penso che ci sia molto da cambiare”, ha detto Silvio Berlusconi ai microfoni di Tele Radio Più. “Oggi non è una televisione di servizio pubblico, ma solamente una tv commerciale”. E ha aggiunto: “lo dico senza timore di essere smentito”. Secondo il leader di Forza Italia, infatti, “risulta difficile per un cittadino l’imposizione di un canone da pagare”.

“Su questo”, ha aggiunto Berlusconi, “bisogna che governo e Parlamento affondino l’attenzione risolvendo il problema, magari anche con un canone da pagarsi in altre forme, ma finalmente avendo una Rai al servizio dei cittadini dando finalmente loro quel servizio pubblico che le televisioni commerciali non possono dare”.

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai, ok del Cda a Foa presidente. La nomina ora passa dalla Vigilanza

MindShare si aggiudica la gara Ferrero, top spender da 130 milioni di euro

Enel X inaugura a Vallelunga il primo e-mobility Hub dove progettare mobilità elettrica