Mercato

04 aprile 2016 | 17:53

Nasce il Giro della Toscana-Memorial Alfredo Martini. Sarà una gara ‘challenge’ a punti composta di tre prove in tre giorni dal 20 al 22 settembre

Nasce il Giro della Toscana-Memorial Alfredo Martini, organizzato dalla società Toscana gare, presieduta da Rossano Signorini. La gara sarà una “challenge” a punti composta da tre prove in tre giorni dal 20 al 22 settembre prossimo: il Giro della Toscana 1 partirà da Montecatini terme e si concluderà ad Arezzo o in provincia, il Giro della Toscana 2 partirà da Montecatini Terme con arrivo a Pontedera. La terza prova è invece la Coppa Sabatini, Gran premio città di Peccioli, una gara con un ricco pedigree che però ha voluto allargarsi e divenire parte della nuova sfida.

Alfredo Martini

“La notizia di una new entry tra le gare ciclistiche su strada in Toscana insieme a quella della nascita di una nuova società per dare impulso al settore agonistico a due ruote non può che rallegrarci. Se poi tutto questo avviene nel nome e nel ricordo del grande Alfredo Martini, questo ci riempie di soddisfazione”. Così l’assessore allo sport della Regione, Stefania Saccardi, in occasione della presentazione a Firenze del nuovo Giro della Toscana-Memorial Alfredo Martini.

Insieme a Saccardi e Signorini sono intervenuti Renzo Macelloni, sindaco di Peccioli, Giuseppe Bellandi, sindaco di Montecatini Terme, l’assessore allo sport del Comune di Pontedera, oltre a Renato di Rocco, presidente della Federazione ciclistica italiana e Giacomo Bacci, presidente del Comitato toscano della Fci.

“Un evento importante – ha proseguito l’assessore Saccardi – che contribuirà ad ampliare l’appeal toscano nel settore dello sport, e in particolare del ciclismo che qui vanta una tradizione radicata che si richiama a quel personaggio straordinario che è stato Martini con la sua capacità di vivere e trasmettere i valori di passione, tenacia, dedizione e umanità che lo sport deve sempre interpretare”.