12 aprile 2016 | 18:35

Parte domani a Repubblica la prima fase dell’integrazione carta/digitale voluta da Mario Calabresi

Da domani, mercoledì 13 aprile, molti e di qualche rilievo i cambiamenti nell’organigramma e nel protocollo organizzativo del quotidiano La Repubblica sotto la neodirezione di Mario Calabresi. In quella che viene definita come “la prima fase sperimentale dell’integrazione carta/digitale”, le prime ad essere appunto integrate saranno le redazioni digitali di Sport e Spettacoli.

Il cosiddetto ‘morning briefing’ fissato alle otto della mattina (levataccia che tutti temono ma a cui nessuno dei responsabili può sottrarsi, anche se sono previste turnazioni) è curato da Antonello Guerrera aiutato da Cristiana Salvagni. Come abbiamo annunciato, ad Alessio Balbi è stata affidata la nuova figura di coordinatore delle piattaforme digitali e la responsabilità del sito, affiancato da Andrea Di Nicola.

Mario Calabresi

Istituito anche un secondo desk battezzato ‘Curation’ guidato da Angelo Melone, che ha il compito di gestire i pezzi che vengono dai vari settori e ottimizzarli per i motori di ricerca e i social network. Raffaella Menichini è stata nominata Social Media Editor e lavorerà a fianco di Alessia Manfredi, mentre Valeria Pini passa da Repubblica.it per approdare a Salute (dove però si occuperà anche del sito). Monica Rubino (anche lei di Repubblica.it) transita agli Interni, mentre Alessandra Vitali dagli Spettacoli passa alla newsroom.