Parte domani a Repubblica la prima fase dell’integrazione carta/digitale voluta da Mario Calabresi

Da domani, mercoledì 13 aprile, molti e di qualche rilievo i cambiamenti nell’organigramma e nel protocollo organizzativo del quotidiano La Repubblica sotto la neodirezione di Mario Calabresi. In quella che viene definita come “la prima fase sperimentale dell’integrazione carta/digitale”, le prime ad essere appunto integrate saranno le redazioni digitali di Sport e Spettacoli.

Il cosiddetto ‘morning briefing’ fissato alle otto della mattina (levataccia che tutti temono ma a cui nessuno dei responsabili può sottrarsi, anche se sono previste turnazioni) è curato da Antonello Guerrera aiutato da Cristiana Salvagni. Come abbiamo annunciato, ad Alessio Balbi è stata affidata la nuova figura di coordinatore delle piattaforme digitali e la responsabilità del sito, affiancato da Andrea Di Nicola.

Mario Calabresi

Istituito anche un secondo desk battezzato ‘Curation’ guidato da Angelo Melone, che ha il compito di gestire i pezzi che vengono dai vari settori e ottimizzarli per i motori di ricerca e i social network. Raffaella Menichini è stata nominata Social Media Editor e lavorerà a fianco di Alessia Manfredi, mentre Valeria Pini passa da Repubblica.it per approdare a Salute (dove però si occuperà anche del sito). Monica Rubino (anche lei di Repubblica.it) transita agli Interni, mentre Alessandra Vitali dagli Spettacoli passa alla newsroom.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Fnsi-Usigrai-Odg: basta lottizzazione. Serve legge che liberi la Rai dai partiti

Upa e Nielsen mettono online lo storico degli investimenti adv in Italia dal 1962 a oggi

Crédit Agricole tifa Inter. Maioli a Spalletti: sponsorizziamo la Francia e vince i Mondiali, ora tocca a lei…