12 aprile 2016 | 16:48

Design Week, le iniziative degli editori per il Salone del Mobile e il Fuorisalone di Milano

Prendono il via a Milano da oggi fino al 17 aprile il Salone del Mobile e il Fuorisalone. E si rinnova la collaborazione con gli editori, storici e fondamentali protagonisti del settore con periodici che contribuiscono a elaborare e diffondere la cultura del progetto e del design. Come sempre i gruppi editoriali partecipano alla Design week con installazioni, mostre e incontri sparsi in tutta la città e che sono tra i più importanti e attesi dal pubblico internazionale che in questi giorni anima Milano. Ecco una rassegna delle principali iniziative.

Interni, mensile diretto da Gilda Bojardi, presenta la mostra Open Borders. Patrocinata dal Comune di Milano, come di consueto si tiene fino al 23 aprile nei Cortili dell’Università Statale (quest’anno anche una delle sedi della XXI Triennale di Milano con la Casetta del Viandante a cura di Marco Ferreri), all’Orto Botanico di Brera e, per la prima volta, alla Torre Velasca dove in partnership con Audi e Panasonic presenta presenta Untaggable Future, un laboratorio di idee su quattro temi ‘untaggable’ (People, Cities, Energy, Light).

Interni Open Borders

In Open Borders il mensile di Mondadori ha coinvolto progettisti italiani e stranieri di calibro internazionale – da Giappone, Cina, Brasile, Russia, Gran Bretagna, Polonia – in collaborazione con aziende e istituzioni.  “Il tema della nostra mostra evento, giunta alla sua 19° edizione, si sviluppa quest’anno come  ampliamento della visione progettuale a nuove sinergie, a contaminazioni con ambiti di ricerca diversi, quali il cinema e la fotografia; ma anche come applicazione di architettura e design a settori in evoluzione quali il digitale, la tecnologia e la ricerca sulla sostenibilità”, spiega Gilda Bojardi, direttore di Interni.

Gilda Bojardi

“Nella realizzazione di queste installazioni interattive, macro-oggetti, micro-costruzioni e mostre, collaboriamo con aziende leader nel campo dell’innovazione e della ricerca, con imprese che rappresentano brand affermati a livello internazionale e con piccoli produttori di nicchia che sostengono l’imprenditorialità e la creatività”.

Tra i progettisti: Mad Architects con Ferrarelle e Pati; Massimo Iosa Ghini con Ceramiche Cerdisa; Chen XiangJing con Jinghong International Furniture; Sergei Tchoban, Sergey Kuznetsov e Agniya Sterligova con Velko Group; Lissoni Associati con Audi; Stefano Boeri Architetti con Filiera del Legno FVG e Consorzio Innova FVG; Patricia Urquiola con Cleaf; Carlo Ratti Associati, Sebastian Cox e Laura Ellen Bacon con American Hardwood Export Council – Ahec, e molti altri ancora.

R101, radio ufficiale di Interni Open Borders, animerà l’opening night (12 aprile, ore 21.00) con il concerto di Joan Thiele e Mahmood, e a seguire con djset curato dai suoi music designer. La radio ha anche una postazione fissa nei giorni del FuoriSalone da cui verranno effettuati collegamenti e interviste ai protagonisti della Design Week.

Livia Peraldo Matton

Elle Decor Italia, mensile di Hearst Magazines Italia diretto da Livia Peraldo Matton, presenta a Palazzo Bovara dall’11 al 24 aprile Soft Home, Interiors and Digital Experience, mostra interattiva e digitale sull’abitare domestico. Un concept dal contenuto innovativo dove tecnologie hi-end sono integrate in un progetto di interior design che coinvolge tutti i sensi.  Il titolo della mostra rimanda alla duplice accezione del termine soft, sia come abbreviazione di Soft-Tech sia di Soft-ness, attributo di una casa accogliente, morbida e confortevole. Il visitatore percorrerà interni animati da una tecnologia sofisticata, di semplice uso, intuitiva e non intrusiva. Soft Home offre un’interpretazione positiva di come la tecnologia possa aiutare le relazioni interpersonali, permetta di scoprire nuove possibilità di intrattenimento, faciliti la vita quotidiana e generi bellezza e benessere.

Soft Home, Interiors and Digital Experience

La mostra rimane aperta dall’11 al 24 Aprile 2016 con ingresso gratuito. Orari: lunedì 11 aprile, 15:00/20:00; martedì 12-domenica 17 aprile, 10:00-20:00; lunedì 18-domenica 24 aprile, 9:00-19:00.

Giovedì 14 Elle Decor premia come ogni anno designer e aziende con l’Edida Awards, importante riconoscimento internazionale ai progetti più innovativi e creativi assegnato dai direttori di tutte le edizioni di Elle Decor nel mondo.

Cinzia Felicetti

Marie Claire Maison, mensile del gruppo Hearst Magazines Italia diretto da Cinzia Felicetti, è in edicola con un numero speciale dove accanto al design dà spazio all’arte con la presentazione delle dodici donne più autorevoli del settore (ai vertici di gallerie, fondazioni e sostenitrici di progetti di mecenatismo): da Hannah Rothschild a Miuccia Prada, passando per Roksanda Ilincic, Maureen Paley, Valeria Napoleone, Manuela Wirth e Julia Peyton-Jones.

Il numero viene presentato il 12 aprile al Raw, cabinet de curiosités milanese, assieme alla guida ‘Ma vie à Paris di Astier de Villatte, che svela i luoghi più esclusivi e insoliti di Parigi selezionati dal carnet d’adresses dei due creativi Benoît Astier de Villatte e Ivan Pericoli, fondatori della maison Astier de Villatte.

I brand Condé Nast Ad.Architectural Digest e L’Uomo Vogue insieme ad Asko, azienda svedese di apparecchiature domestiche di alta gamma, saranno protagonisti mercoledì 13 aprile dell’evento Scandinavian Passion. Nella cornice del Mandarin Oriental Hotel, Asko presenta per la prima volta al Salone del Mobile di Milano i suoi prodotti premium. Ad e L’Uomo Vogue hanno unito le loro expertise nei rispettivi settori per creare un evento in cui Asko possa descrivere al meglio la qualità e il design agli ospiti.

Ettore Mocchetti

Ad.Architectural Digest, mensile diretto da Ettore Mocchetti, ha inaugurato, insieme alla fabbrica d’autore veneziana Carlo Moretti, la mostra Bora – I bicchieri singolari di Carlo Moretti, presso lo showroom Duvetica di via Senato progettato da Tadao Ando. Tutte le varianti del bicchiere di cristallo Bora, prodotte dal 2001 a oggi, saranno riunite per la prima volta in una mostra che rimarrà aperta al pubblico dal 12 al 22 aprile, per un totale di 132 pezzi unici.

Ad in partnership con Tiffany & Co. Ha realizzato The out of retirement collection: una capsule collection di gioielli e oggetti da regalo degli archivi Tiffany in esposizione nella boutique milanese di Tiffany in via della Spiga. Le 21 creazioni della Limited Edition saranno presentate attraverso un’installazione ispirata a Gene Moore, l’ideatore delle vetrine di Tiffany a New York dal 1955 al 1994.

Luca Dini
(Foto: Mattia Zoppellaro)

Vanity Fair, il settimanale di Condé Nast diretto da Luca Dini, regala un’area “pisolino”, la Nap Room, aperta al pubblico della design week e ai lettori. Una nuova identità per il concept store Tearose in via Croce Rossa 2 a Milano che, solo per la settimana del Salone del Mobile e solo per Vanity Fair, si trasformerà per accogliere la Nap Room. Dal 12 al 16 aprile dalle ore 12 alle ore 21, gli ospiti potranno riposare su grandi cuscini, connettersi al Wi fi, bere un aperitivo, guardare i video del Design Channel di Vanity Fair e rigenerarsi con trattamenti di bellezza all’hair bar. Inoltre l’astrologo Antonio Capitani sarà a disposizione degli ospiti tutti i giorni, dalle 12:00 alle 13:30 per un oroscopo personalizzato. La Nap Room è realizzata in collaborazione con Campari, Activia, Fiat, Golia Herbs, Phyto, Samsung e Vini Santa Margherita.

Nel tragitto verso la Nap Room, Vanity Fair e Fiat mettono a disposizione un servizio di social car gratuito. Registrandosi su www.vanityfair.it/naproom, dal 12 al 16 aprile dalle 17 alle 21 sarà possibile prenotare un passaggio targato Fiat 500 dalla redazione di Vanity Fair, in Piazzale Cadorna 5/7. Passando per le zone clou del Salone del Mobile, il relax inizierà già a bordo, tra musiche e profumi.

Francesca Taroni
(Foto: Linkedin)

Living, l’interiors magazine del ‘Corriere della Sera’ diretto da Francesca Taroni, presenta la terza edizione della mostra The Art of Living, dal titolo Visioni domestiche tra Design e Hi-Tech. Dall’11 al 24 aprile, presso il Palazzo della Permanente di Milano appuntamento con l’ipotetica casa del futuro, generata da una riflessione su come abiteremo e come arrederemo gli spazi domestici e su come la tecnologia trasforma stili e modi dell’abitare. Sui muri pensieri di Patricia Urquiola, Carlo Ratti, i fratelli Bouroullec, Daniel Libeskind, Yves Béhar, Ross Lovegrove, Zaha Hadid e molti altri. La mostra è allestita da Ico Migliore e Mara Servetto, Migliore+Servetto Architects. Official partner di The Art of Living: Nespresso. Hi-tech partner: Dyson; Unical. Design partner: B&B Italia; Estel; Falmec; Martinelli; Molteni; Poliform; Teuco. Sponsor tecnici: Le Tenute del Buonamico. Orari della Mostra: 11-17 aprile, ore 10:30/22; giorni 18-24 aprile, ore 10.30/20.30.

Living insieme a Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte e yoox.com presenta dal 12 al 17 aprile, Doppia Firma: dialoghi tra pensiero progettuale e alto artigianato. L’idea è mettere in relazione l’abilità di alcune delle migliori botteghe e laboratori italiani con il pensiero progettuale dei designer contemporanei, al fine di creare 16 oggetti di uso quotidiano che siano nello stesso tempo unici, originali ma anche funzionali. Tra i designer, accanto a nomi celebri come Michele De Lucchi e Ugo La Pietra, anche tanti giovani talenti. I progetti, saranno presenti su yoox.com, dando vita a una vetrina creativa unica, tutta italiana, aperta sul mondo. Location d’eccezione, la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, nel cuore di Milano, nel distretto delle 5 Vie, istituzione culturale tra le più prestigiose della città e dimora milanese di Yoox Net-A-Porter Group.

A Tribute to Domus

Domus, il mensile diretto da Nicola Di Battista, ha realizzato in collaborazione con United Colors of Benetton e Fabrica A Tribute to Domus per celebrare il millesimo numero della rivista fondata nel 1928 da Gio Ponti e dall’anno successivo pubblicata dall’editore Gianni Mazzocchi.

Nicola Di Battista (Foto: Olycom)

Diciassette le aziende di design italiane e internazionali che partecipano all’iniziativa: Agape, Alessi, Arper, Artemide, B&B Italia, Danese, Fabrica, Fiam, Fontana, Arte, Fratelli Guzzini, Kartell, Marazzi, Rimadesio, Smeg, Tubes, Unifor. Ciascuna ha declinato per l’occasione un oggetto di successo della propria collezione nei due colori Pantone® Colori dell’anno 2016 (Pantone 13-1520 Rose Quartz e Pantone 15-3919 Serenity) tonalità che ispirano equilibrio, ordine e serenità. Queste special edition offerte come tributo a Domus dalle aziende partecipanti sono esposte per l’intera durata della design week, dal 12 al 17 aprile, nelle dieci vetrine del flagship store United Colors of Benetton di Piazza del Duomo con un allestimento curato da Fabrica.

Main partner del progetto Citroën, che con l’architetto Mario Bellini ha disegnato la Cactus Chair, una nuova seduta realizzata in plastica stampata 3D e ispirata dal design di Citroën C4 Cactus e dei suoi Airbump® reinterpretando un elemento iconico del modello. Il progetto dà vita a una mostra aperta sulla città che racconta di colore e sperimentazione.

Il Gruppo 24 Ore segue il Salone del Mobile con una serie d’iniziative: approfondimenti sui trend del design, uno speciale rapporto dedicato e un dossier online, programmi radio in diretta dal Salone ed eventi live aperti al pubblico, un edizione speciale del magazine How To Spend IT dedicata al design.

Da lunedì 11 aprile su ilsole24ore.com è disponibile un dossier online sulla più importante manifestazione italiana del design con anticipazioni, trend e numeri dell’industria. Per tutta la settimana aggiornamenti con fotogallery, videointerviste, news sulle tendenze dal Salone e una guida agli appuntamenti del Fuorisalone.

In occasione dell’apertura della Settimana del design, Il Sole 24 Ore presenta il rapporto “Industria del design”. Il quarto dorso del quotidiano è in edicola martedì 12 aprile per raccontare il proprio viaggio tra le aziende del settore arredo, con un ampio approfondimento sui mercati del Made in Italy. Spazio anche alla congiuntura e ai temi della formazione e del lavoro.

Per tutta la durata della manifestazione, da martedì 12 a domenica 17 aprile, Radio 24 trasmetterà in diretta dai suoi studi, al padiglione 15 stand E15F22.

Si alterneranno in diretta dagli studi di Radio 24 Sebastiano Barisoni con Focus Economia e l’approfondimento economico, Cuore e Denari, il programma di Debora Rosciani e Nicoletta Carbone che parla di finanza personale e benessere, Melog, di Gianluca Nicoletti, il programma di costume, relazioni e stili di vita. Anche i programmi Voci d’Impresa, Essere e avere, Reportage saranno al Salone del mobile con le interviste e l’attualità.

Giusi Silighini (Foto: Twitter)

CasaFacile, mensile della Mondadori diretto da Giusi Silighini, ha realizzato la mostra ‘Viaggio intorno al mondo’, tre mini-case-relax allestite nel Giardino Ventura a Lambrate: Brazilian Jungle, Chinese Style e Navigatore sono le tre case-sculture a tema.  Brazilian Jungle è caratterizzata da stampe e fibre vegetali, sfumature di verde e animali esotici; Chinese Style ha motivi floreali, lanterne e ventagli tipici della tradizione cinese, e infine Navigatore richiama il tema del mare e della navigazione ed è allestita con colori tenui, diverse gradazioni di blu e oggetti vintage. Le tre strutture a forma di casa sono zone relax dove i visitatori dell’evento Street Food Experience di Sale&Pepe potranno rilassarsi immersi nel verde.

“Un’’opportunità di relax nella design week””, spiega Silighini. ““Il tema del viaggio ci è sembrato perfetto per integrarsi con l’iniziativa che dà spazio allo street food internazionale. La nostra community di lettori avrà così un ‘luogo delle delizie’ in cui incontrarsi, rilassarsi, cogliere ispirazioni, idee décor e partecipare ai workshop creativi di sabato 16 aprile per adulti e bambini. Anche la nostra redazione passerà da Giardino Ventura: saremo sempre ‘live’, impegnati a postare in diretta sul sito casafacile.it e sui social””.

Laura Maragliano

Sale&Pepe, magazine del Gruppo Mondadori diretto da Laura Maragliano, apre le porte di Giardino Ventura a Lambrate a Street Food Experience, l’evento dedicato al cibo da strada, in collaborazione con Skibox Montblanc. Nel cuore del nuovo design district di Milano, dal 12 al 17 aprile, la manifestazione accoglierà, in un’area di circa 750 metri quadri, un vero mercato di street food d’autore (dal kebab vegano alle pizze espresse napoletane, dal fish & chips agli hamburger gourmet) e il palco curato da Sale&Pepe ospiterà showcooking, laboratori di food & design, presentazioni di libri e tanto altro.

Comprese le zone relax arredate dal mensile CasaFacile e la musica di R101 col djset dal vivo mercoledì 13 aprile. Sponsor dell’evento: Ceramiche Siciliane Ruggeri e Birra Theresianer. Apertura da martedì 12 a domenica 17 aprile, in via Ventura 12, all’interno del Giardino Ventura di Lambrate, dalle 10 alle 20 (il mercoledì per il djset di R101 resterà aperto fino alle 22; la domenica fino alle 18).

In occasione della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano riapre, con una nuova identità, la libreria del Palazzo dell’Arte di viale Alemagna. La casa editrice Electa – con esperienza ventennale nel campo dei bookshop museali e di mostre temporanee – si è infatti aggiudicata la gestione dell’attività per i prossimi 6 anni.