12 aprile 2016 | 17:38

Debutta il 28 aprile Bartendency, nuovo talent di Fox e Molinari dedicato ai bartender. L’ad sale director, Landi: facciamo sapere al pubblico delle serie tv che la Sambuca è buona anche in un cocktail (VIDEO)

di Matteo Rigamonti – Al via su Fox, giovedì 28 aprile, alle 22:45, Bartendency, il nuovo talent di Fox dedicato al mondo dei bartender e realizzato come branded content insieme a Molinari. Alla presentazione, oggi a Milano, sono intervenuti, Luca Rochira, programming director entertainment di Fox Networks Group, Anna Ballirano, responsabile marketing di Molinari Italia, e i giudici del programma, la conduttrice Mariolina Simona, in arte LaMario, e il proprietario del Jerry Thomas Speakeasy di Roma, Alessandro Procoli.

Da sinistra: Luca Rochira, LaMario, Alessandro Procoli e Anna Ballirano

“Molinari è un marchio storico, tradizionale, che da 70 anni è presente nelle case degli italiani grazie alla Sambuca, con la mosca e on the rocks, e al caffè corretto”, ha esordito Ballirano. “Ma oltre che tradizionale, la Sambuca è innovativa, al passo col mercato e perfetta per i cocktail”, ha aggiunto. “Grazie a Bartendency individueremo nel vincitore della finale di Roma, il nuovo Molinari ambassador 2016”.

Alessandro Procoli e LaMario

Alessandro Procoli e LaMario

Sei le città in cui si sfideranno in puntate della durata di 24 minuti l’una le coppie di bartender: Napoli (la prima, che sarà trasmessa anche in via sperimentale su Fox Life), Palermo, Bologna, Torino e Milano, prima della finale di Roma. A scegliere il vincitore per ogni tornata saranno LaMario e Procoli, due giudici “diversi ma complementari”, ha confidato LaMario: “lui ‘gureggia’ ed è in grado di riconoscere il talento, io vesto i panni della rompiscatole per metterli alla prova nella relazione col cliente”. Ci saranno anche due donne, tra i concorrenti – scelti tra 800 candidati selezionati grazie a un casting – a puntare alla finale.

Molinari ha investito nel format quasi il 20% del budget comunicazione 2016 e ha in programma anche una nuova campagna adv parallela con due nuovi spot, uno, più breve, su come preparare un Mojito a base di Sambuca e un nuovo capitolo dell’ormai celebre saga con Mourinho.

Alessandro Procoli in azione

Bartendency non è stato girato in studio ma direttamente nei bar di provenienza dei concorrenti e la qualità delle riprese richiama fortemente, nei colori e nelle atmosfere che si vengono a creare, quella di una serie tv. Una scelta voluta, spiega a Primaonline.it Emanuele Landi, ad sales director di Fox Networks Group, per meglio sposarsi con il profilo del telespettatore tipo di Fox, “che ha un età generalmente compresa tra i 18 e i 44 anni, amante delle serie più edge e cult del momento”. Che altro non è se non il target di mercato su cui il brand Molinari aspira a riposizionarsi in questo momento.

Emanuele Landi

Il vantaggio di aver trovato un media partner come Fox per Molinari è rappresentato anche dal fatto che, come spiega Ballirano, “grazie a Bartendency possiamo far affidamento sul bacino di utenti web e social che sono soliti seguire le serie su Fox”, creando così una sinergia tra media e consumer brand.

Il Gruppo Fox, prosegue Landi, può fare affidamento su “5 milioni complessivi di fan, se si considera l’intera nostra brand community, persone molto appassionate al prodotto seriale; e i nostri portali web, come Mondofox.it, contano più di 30 milioni di impression mensili”. Sui portali, infatti, finiranno i contenuti extra del talent Bartendency. Un talent che, assicura Landi, “speriamo vivamente possa conoscere anche una seconda stagione dopo questa di debutto”.

Importante pianificazione adv per Bartendency, on air sui canali Fox e con una campagna su ‘Donna Moderna’ e sulle principali radio italiane: Rds, Radio Italia, Kiss Kiss, Radio 105, Rmc, Virgin Radio, Radio Deejay e M20.