Al via il beauty contest di Audiweb per trovare partner tecnici in grado di aggiornare il sistema di rilevazione al web 2.0. Progetti entro fine maggio

Riparte la ricerca di Audiweb per partner con cui aggiornare il sistema di rilevazioni al web 2.0. Audiweb ha infatti riavviato il beauty contest lanciato lo scorso anno al fine di individuare i partner tecnici per realizzare il programma di sviluppo ed evoluzione del sistema di rilevazione Audiweb 2.0.

La seconda fase del beauty contest, spiega una nota di Audiweb, si è aperta con la distribuzione del documento Request for Proposal (Rfp), ai soggetti operanti nel mercato dell’online measurement che hanno già partecipato alla prima fase del beauty contest, rispondendo al documento di Request for Information (Rfi).

Marco Muraglia

Marco Muraglia

Il documento di Rfp indica i principali requisiti metodologici con cui potranno essere elaborati i progetti per la produzione e la distribuzione dei dati relativi ai potenziali ambiti di sviluppo della ricerca per una pianificazione dell’online evoluta.

“Con la distribuzione del documento di RFP diamo un’accelerata al progetto Audiweb 2.0 e proseguiamo con il beauty contest passando, così, alla fase propositiva e di disegno del progetto”, ha dichiarato Marco Muraglia, presidente Audiweb. “In questi ultimi mesi abbiamo lavorato con grande concretezza e slancio, insieme ai gruppi di lavoro del Consiglio di amministrazione e del Comitato tecnico dedicati al progetto, al fine di dar seguito a quanto annunciato lo scorso anno per rispondere alle nuove esigenze del mercato e far evolvere il nostro sistema di misurazione”.

La chiusura della seconda fase del beauty contest, comunica Audiweb, è prevista entro fine maggio con la raccolta delle proposte di progetto che saranno inviate dagli operatori coinvolti, per poi proseguire con la fase di selezione finale nel corso della seconda parte dell’anno.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai, ok del Cda a Foa presidente. La nomina ora passa dalla Vigilanza

MindShare si aggiudica la gara Ferrero, top spender da 130 milioni di euro

Enel X inaugura a Vallelunga il primo e-mobility Hub dove progettare mobilità elettrica