Mercato

14 aprile 2016 | 17:40

Vente-Privee si aggiudica Privalia per 500 milioni di euro

Vente-Privee ha acquisito il competitor Privalia per una cifra che non è stata rivelata, ma che, secondo la stampa spagnola, dovrebbe aggirarsi sui 500 milioni di euro. L’annuncio ufficiale dell’operazione, che conferma la tendenza al consolidamento nel settore (vedi Yoox e Net-a-porter), è giunto il 14 aprile mattina. L’aggregazione crea uno dei principali poli dell’e-commerce, con un giro d’affari che, prendendo in considerazione i ricavi di entrambi i gruppi, arriva a 2,5 miliardi di euro (superato, tra i big, da Zalando che sfiora i 3 miliardi di euro).

“Con l’acquisizione di Privalia – si legge nella nota ufficiale – Vente-Privee.com prosegue e amplia il suo sviluppo in Europa”. Contestualmente all’operazione di Privalia, Vente Privee ha rilevato anche la quota di maggioranza del sito svizzero Eboutic.ch, realtà co-fondata nel 2007 da Arthur Dauchez e Laure de Gennes, che rimangono azionisti di minoranza insieme al gruppo Maüs Frères. I fondatori restano alla guida dell’azienda. Per quanto riguarda Privalia, secondo quanto riportato dalla stampa spagnola, i fondatori del sito spagnolo, Lucas Carné e José Manuel Villanueva, rimarranno in azienda.