15 aprile 2016 | 18:07

Rizzoli Libri, a Enrico Selva Coddè la responsabilità dell’area Trade, ad Antonio Porro Education e Internazionale Illustrati. Ecco la nuova struttura dell’editrice di Mondadori

Nuova struttura organizzativa per Rizzoli Libri all’indomani del passaggio da Rcs a Mondadori. L’amministratore delegato della casa editrice di Segrate, Ernesto Mauri, ha comunicato l’organizzazione della nuova società, la cui responsabilità di gestione è stata affidata, per l’area Trade, a Enrico Selva Coddè, e, per le aree Education e Internazionale Illustrati, ad Antonio Porro, che ricoprono lo stesso ruolo in Mondadori Libri.

Laura Donnini, già a.d di Rcs Libri, collaborerà nel processo di realizzazione della nuova realtà aziendale, funzionale al passaggio della Rizzoli Libri nell’area Libri del gruppo Mondadori.

Nella foto, da sinistra Antonio Porro e Enrico Selva Coddè

Nel dettaglio, l’organigramma prevede che nell’area Trade Massimo Turchetta, che in Rcs Libri ricopriva la carica di direttore generale Trade, assuma il ruolo di direttore Rizzoli Trade e Publishing and Rights Development. A Filippo Guglielmone viene affidata la direzione commerciale Trade di Mondadori Libri con il compito di sviluppare e gestire le vendite su tutti i canali per tutte le case editrici area Trade. Il direttore generale di Mondadori Libri, Giorgio Cavagnino, estende le sue responsabilità anche alle funzioni organizzative di Rizzoli Libri.

Nell’ambito delle aree Education e Internazionale Illustrati di Rizzoli Libri, affidate a Porro, Marco Ausenda, confermato nel ruolo di direttore Internazionale Illustrati, sarà anche a capo di Rizzoli International Publications in qualità di amministratore delegato e direttore generale. La direzione Rizzoli Education rimane affidata a Giovanni Bonfanti, già direttore generale di Rcs Educational.